Cerca nel blog

Caricamento in corso...

lunedì 15 novembre 2010

crostata salata con catalogna e purè

Questa torta rustica me la sono inventata così, dopo aver provato la versione verze/patate della mia carissima amica Dau volevo provare una variante perchè questa pasta è davvero eccezionale, non rimane unta, né molliccia, ma bella croccante e leggera!

Una volta provata questa pasta al vino non riesco più a mangiarne altre, certo per le emergenze ne ho sempre un rotolo comprato in frigo, ma questa vi assicuro ne vale davvero la pena provarla almeno una volta.

Ci è piaciuta perchè il guscio croccante della pasta racchiude l'amarognolo della catalogna, che ho addolcito con un morbidissimo purè sopra, e ho aggiunto qualche fetta di prosciutto cotto per dare un po' di sapore al tutto! Con questa crostata e un bel bicchiere di vino rosso abbiamo veramente fatto una bella cenetta

Per la pasta al vino:

300g di farina 0
100g di vino bianco
80g di olio
sale

impastare tutti gli ingredienti, fare una palla e metterla a riposare in frigorifero.

per il ripieno:
purè
catalogna
prosciutto cotto


Lavare e tagliare la catalogna, lessarla e ripassarla in padella con olio aglio e peperoncino.
Lessare le patate, sbucciarle e passarle, unire il burro, il latte, sale e noce moscata e abbondante grana grattugiato.
Tirare la pasta con il mattarello, ungere una teglia da 25 cm di diametro, e adagiare la pasta, bucherellare la pasta con una forchetta, mettere uno strato di catalogna, uno strato di prosciutto cotto e coprire con il purè, cuocere in forno a 180° per 25 minuti.

Buon appetito e grazie a Dau ed Ely per avermi fatto conoscere questa stupenda pasta!




15 commenti:

  1. Uhhhh, la verdurina dentro è come una bella sorpresa!!! Brava Stella e ci credo che la pasta non la lasci più, le ricette di Dauly sono una garanzia!!
    Ti abbraccio,
    Franci

    RispondiElimina
  2. Una vera golosità!! Quel ripieno è favoloso!! Bravissima! Bacioni cara.

    RispondiElimina
  3. Che sfiziosa e golosa ricetta,compliemnti!

    RispondiElimina
  4. questa pasta deve essere una favola, devo proprio provarla... le torte salate mi piacciono molto, ma la pasta sfoglia è troppo pesante. bellissima la tua idea

    RispondiElimina
  5. ciao Stella,complimenti per il tuo bellissimo blog!!
    questa crostata deve essere buonissima,la pasta al vino..mai fatta,bisogna recuperare!!bravissima!!
    p.s. ti va di partecipare al mio blog candy?
    http://dolcepassatempo.blogspot.com
    ciao

    RispondiElimina
  6. ma che bella è?
    stellina è proprio chiccossissimo l'interno di questa torta bicolore e chissà il sapore che bontà!
    buonissima giornata cara!

    RispondiElimina
  7. L'impasto sembra così perfetto che mi stai facendo venite voglia di provare ed abbandonare il mio fedele rotolo di p.sfoglia nel cassetto più sperduto del frigo..
    :)
    Ottimo anche il ripieno, bell'idea con il purè!
    Baci

    RispondiElimina
  8. @ Franci hai ragione, la nostra Dau è una garanzia ;-)

    @ Manu ripieno dietetico più che goloso ;-)

    @ nel cuore dei sapori grazie della visita ;-)

    @ guantodaforno se ti piacciono tanto le torte salate allora prova questa pasta e vedi se ti piace!

    @ Nicole, vengo subito a vedere per il tuo blogcandy!

    @ Manu grazie dei complimenti ma io sta torta la vedo troppo rustica ;-DDD

    @ Maggy se sei interessata provala subito, figurati che io facevo sempre la pasta di felder che richiede 90 gr di burro per 200 gr di farina, invece qui hai visto quanto poco olio rispetto alla farina? ciao ;-)

    RispondiElimina
  9. grazie cara, ma la vostra dau fa anche tanti disastri...ma mica ve lo dice, eheheheh!!
    vuoi una variante altrettanto buona? verza stufata e sopra purè, credo sia anche nel mio blog ! e io proverò questa !!

    RispondiElimina
  10. ahahahahah....stella, sai qual'era la parola da digitare per il commento?? RENDIBEN.....più appropriata di così !! ahahahah

    RispondiElimina
  11. Ma cara Dau, allora non sei stata attenta, l'ho pure scritto, dopo aver provato la versione verze/patate mi sono inventata questa con la catalogna :-)

    RispondiElimina
  12. Molto sfiziosa questa crostata con la catalogna, assolutamente da provare! Brava Stella, bacioni!!!

    RispondiElimina
  13. Si speedy questa pasta è veramente strepitosa, da provare, fidati!

    RispondiElimina
  14. ti ho beccata quasi per caso...bel blog..ma questa ricetta è stupenda!!ciao e buon
    weekend...

    RispondiElimina
  15. Ciao EliFla, grazie della visita!

    RispondiElimina