Cerca nel blog

Caricamento in corso...

giovedì 8 marzo 2012

la mia torta di carote preferita con crema al limone


L'origine della Festa dell'8 Marzo risale al 1908, quando un gruppo di operaie di una industria tessile di New York sciopero' come forma di protesta contro le terribili condizioni in cui si trovavano a lavorare.
Lo sciopero prosegui' per diverse giornate ma fu proprio l'8 Marzo che la proprieta' dell'azienda blocco' le uscite della fabbrica, impedendo alle operaie di uscire dalla stessa.
Un incendio feri' mortalmente 129 operaie, tra cui anche delle italiane, donne che cercavano semplicemente di migliorare la propria qualita' del lavoro.

Tra di loro vi erano molte immigrate, tra cui anche delle donne italiane che, come le altre, cercavano di migliorare la loro condizione di vita. L'8 marzo assunse col tempo un'importanza mondiale, diventando il simbolo delle vessazioni che la donna ha dovuto subire nel corso dei secoli e il punto di partenza per il riscatto della propria dignita'.

L'8 Marzo e' quindi il ricordo di quella triste giornata.
Non e' una "festa" ma piuttosto una ricorrenza da riproporre ogni anno come segno indelebile di quanto accaduto il secolo scorso.



Vorrei ricordarlo SEMPRE, ogni anno, anzi sarei proprio FELICE se cambiassero nome a questa giornata, che oramai non festeggio più da quando avevo 15 anni, non capisco perchè l'abbiano chiamata FESTA DELLA DONNA, se cambiassero nome con PER RICORDARE IL RUOLO DELLA DONNA allora si che mi sentirei meglio! Non vedo che c'è da festeggiare, visto che anche se siamo nel 2012 non mi sembra che la donna abbia raggiunto la parità, visto che ancora donne vengono violentate in strada, visto che a parità di livello gli uomini vengono pagati più delle donne, visto che nelle posizioni di potere ci sono per la maggior parte gli uomini!


Vorrei dedicare a tutte le mie donne, tutte voi amiche blogger e non, amiche solo virtuali e non, oggi vi vorrei dedicare la mia torta di carote preferita, per ricordare e celebrare questa giornata, questo dolcetto, mi sono ispirata alla famosa torta mimosa, che io adoro, tra le tante ricette di torte alle carote che ho provato in 6 anni, mi sono accorta solo ora che la mia preferita non l'ho mai pubblicata!
Ma vi rendete conto?

Scommetto che a tutti voi è capitato almeno una volta!
Magari la ricetta a cui tenete di più, a me sinceramente perchè non è mai stata fotografata decentemente!




La mia torta alle carote e crema al limone per la festa della donna

Ingredienti

1 uovo
150 gr di zucchero
50 gr di farina di mandorle
200 gr di carote grattugiate (o tritate col mixer)
80 ml di olio di semi di arachide
100 gr di yogurt bianco
succo e scorza grattugiata di un'arancia
250 gr di farina 00
1 bustina di lievito
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
1 pizzico di bicarbonato


Sbattere con le fruste elettriche l'uovo e lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.
Aggiungere piano piano tutti gli ingredienti liquidi, poi quelli solidi.

Cuocere in forno preriscaldato a 180° statico per 45 minuti
.
In genere io lo faccio sempre nello stampo da plum cake, ma questa torta l'ho cotta in una teglia tonda bassa per fare queste tortine monoporzione con la crema senza uova, la vedete gialla perchè l'ho colorata con la curcuma, se non l'avete, un pizzico di zafferano va bene uguale!





Ingredienti per la crema al limone:

250ml di latte
La buccia di 1 limone non trattato
100gr di farina
100gr di zucchero
130 gr yogurt bianco
1 pizzico di curcuma

Preparazione:

Mettere il latte in un tegame assieme alla buccia grattugiata del limone e lasciarlo cuocere a fiamma bassa senza farlo bollire.Quando sta quasi per bollire spegnere il fuoco, aggiungere la curcuma e lasciar raffreddare per almeno mezz'ora.
In un altro tegame mettere la farina e poco alla volta il latte che avrete filtrato con un colino. Girare bene con una frusta in modo che non si formino grumi, quando la crema si addenserà aggiungere lo zucchero e il latte rimasto. Mettere di nuovo sul fuoco (fiamma dolce) e farlo addensare continuando a mescolare. Spegnere e lasciar raffreddare, una volta freddo aggiungere lo yogurt e amalgamare bene sempre con la frusta.

Farcire la torta, una volta fredda, dividendola in 2 dischi spalmando la crema al latte una volta fredda.

26 commenti:

  1. Una delizia e auguri anche a te!

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Ciao Lia, grazie, un bacio anche a te!

      Elimina
  3. auguri cara... golosissima questa torta... ne prendo un bel pezzo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elena grazie del passaggio!

      Elimina
  4. che bella questa tortina :) e hai ragione. bisogna ricordare. non festeggiare! bacione

    RispondiElimina
  5. adoro il limone! chi sa che buone queste tortine :-P
    buon 8 marzo.
    ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Betty, la prossima volta la voglio fare all'arancia la cremina :-)

      Elimina
  6. questa torta è più che invitanteee!!! e la crema mi attira un bel po', non voglio neanche provare a immaginare il sapore: troppa invidia!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valentina, anche senza crema ti assicuro che è una torta buonissima!

      Elimina
  7. Amen altro che festa della donna, io oggi sono un orco, visto che poi le stesse persone che mi fanno gli auguri oggi a volte nemmeno mi salutano...l'altro giorno pensavo a una cosa agghiacciante:da quanto le donne hanno diritto al voto in Italia?Mi si è gelato il sangue, pazzesco.
    Tolto tutto la tua ricetta mi sembra meravigliosa, ma se vado avanti così non riuscirò mai a copiarti una sola ricetta!!!Ti plagio tutta :))) (ovviamente scherzo)

    RispondiElimina
  8. BELLISSIMA LA TORTA!!!!!
    CONDIVIDO ASSOLUTAMENTE QUELLO CHE HAI SCRITTO....VORREI SOLO CHE TUTTE LE DONNE NE AVESSERO COSCIENZA...

    RispondiElimina
  9. Condivido in pieno il tuo pensiero su questa giornata, non c'è proprio nulla da festeggiare..E mi trovi d'accordo anche sulla torta alle carote, mi piace un sacco! Bacione

    RispondiElimina
  10. Silvietta, in super ritardo, ma eccomi qui, toglimi subito una curiosità, carote e limone, come stanno insieme? un bacione stellina

    RispondiElimina
  11. Sono passata qui per caso.....e che ricette favolose che ho trovato:questa torta poi è proprio da provare!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao grazie e come mai sei capitata qui? ah ah!

      Elimina
  12. Ciao Stella....il tuo pensiero è anche il mio!questa è una delle tante feste "istituzionalizzate" per distrarci dalla verità!! la lotta di noi donne per la parità è ancora agli inzizi (purtroppo)ma dobbiamo essere fiduciose e "combattere".
    La torta è stupenda e sicuramente sarà anche deliziosa! la provo! baci e a prestissimo.

    RispondiElimina
  13. ottimo l'abbinamento delle carote con la crema al limone! :P
    buon we

    RispondiElimina
  14. mi piace il tuo blog :) splendide ricette e ti seguo con piacere :) se ti va passa da me anche se sono alle prime armi :) ciao :)

    RispondiElimina