Cerca nel blog

Caricamento in corso...

martedì 15 ottobre 2013

pavlova di Donna Hay in versione monoporzione


Avete mai provato la pavlova con lo yogurt?
Io si, datemi della pazza, ma l'ho fatto!
Da quando produco lo yogurt con la mia bella yogurtiera ne mangio in quantità industriale e lo metto dappertutto, perchè è buono e profumato!
Da quando seguo in questo periodo Masterchef Australia, in una puntata c'era ospite Donna Hay, e non ho potuto fare a meno di replicare la sua famosa ricetta della pavlova.
D'altronde quando mi avanzano degli albumi il mio primo pensiero è per lei, questa meringa dolce che mi fa impazzire.
Bhè che dire, buonissima, ma ancora più dolce di quella che faccio di solito pubblicata qui, che poi già la meringa è dolce, immaginate voi una ancora più dolce!
E allora che ho fatto?
Invece della panna prevista su che ci ho messo?
Udite bene, lo yogurt bello magro, bello compatto, un po' asprigno, con i mirtilli belli asprigni,  alcuni pistacchi di Bronte tritati e qualche bacca di pepe rosa sbriciolato, una bontà!

ricetta per 4 monoporzioni:

per la base
2 albumi d'uovo
110 g di zucchero semolato
1 cucchiaio di maizena (amido di mais), setacciato
1 cucchiaino di aceto bianco

per guarnire
100 g mirtilli
500 ml yogurt bianco (l'ideale il greco compatto ma io ho messo l'autoprodotto)
qualche pistacchio di Bronte tritati
qualche bacca di pepe rosa


Preriscaldate il forno a 150 °C.
Montare gli albumi a temperatura ambiente con una planetaria.
Aggiungere gradualmente lo zucchero, sbattere bene, fino a quando il composto è rigido e lucido.
Aggiungere la farina di mais e l'aceto amalgamando con un cucchiaio di legno o una spatola di silicone in modo da non far smontare il composto.
Disegnare sulla carta forno 4 dischi da 10 cm l'uno e adagiare gli albumi facendo un cerchio abbastanza alto con una fossetta in centro in modo da contenere la panna o in questo caso lo yogurt.
Ridurre il forno a 120 °C STATICO e cuocere per 1 ora e 20 minuti se fate un'unica torta, altrimenti nel caso delle monoporzioni 1 ora è sufficiente.
Spegnere il forno e lasciare la pavlova a raffreddare completamente in forno.

Guarnire il dolce soltanto al momento di mangiarlo, con lo yogurt, la frutta, i pistacchi e il pepe rosa sbriciolato, io adoro il pepe rosa su questi tipi di dolce al cucchiaio!


11 commenti:

  1. Adoro la pavlova anche se non mi ci sono mai cimentata...questa versione con lo yogurt dev'essere favolosa,mi ha messo un'acquolina incredibile!Ciao ciao

    RispondiElimina
  2. devo rimediare assolutamente! mai provata, è bellissima. baci

    RispondiElimina
  3. Ottima strategia per mettere del tutto a posto la coscienza, che in effetti in questo caso ne esce gratificata e pure goduta!!!!:))

    RispondiElimina
  4. Ottima idea lo yogurt provo anch'io !!!!!
    Un abbraccio :-)))

    RispondiElimina
  5. adoro la meringa ma nn l'ho mai provata con lo yogurt.....OTTIMA IDEA!!!!!

    RispondiElimina
  6. in una cena la monoporzione è molto importante

    RispondiElimina
  7. Continuo ad avere il problema della consistenza con la pavlova, a me la meringa pice ben cotta e croccante, ma la pavlova non è come la faccio io...considerando che anche io trovo decisamente tutto troppo dolce, l'idea dello yogurt è prfetta! ;)

    RispondiElimina
  8. Mi piace l'idea dello yogurt, io l'ho sempre fatta con la panna...
    E' bellissima Stella!
    Un bacione!!! :)

    RispondiElimina
  9. Quanto mi pace Donna Hay! E che bella la tua Pavlova preparata con lo yogurt. Mi piacciono i sapori asprigni, proprio da provare.
    Un bacio

    RispondiElimina
  10. io non l'ho mai assaggiata, ma sono certa che mi strapiacerebbe perche' adoro tutto quanto e' meringoso!!!!
    Con lo yogurt poi....yum!!!!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  11. Cosa vedono le mie fosche pupille, e le foto, che dire delle foto? Qui c'è un'evidente evoluzione della food-blogger ;-) Lo sai già, la Pavlova ed io abbiamo un buon feeling, da fare, ma adopererò la panna acida, quella della Slovenia che è sublime anche se peccaminosa. Baseto.

    RispondiElimina