Cerca nel blog

Caricamento in corso...

sabato 7 dicembre 2013

polpette al curry e latte di cocco ispirata da Gordon Ramsay



Sembra incredibile come il mio carattere mi consenta di andare avanti con il paraocchi per anni e anni senza mai avere la curiosità di vedere cosa c'è dall'altra parte della strada, per esempio, vi è mai capitato di svoltare sempre a destra per una strada e dopo anni di girare a sinistra per vedere dove sbuca quella strada?
Oppure vi è mai capitato di lavorare dietro al Pantheon e di non esserci mai entrata dentro se non dopo 2 o 3 anni che ci passi davanti tutti i santi giorni, mattina e sera?
L'altro giorno ero in macchina, aspettando quei 5 minuti che mia figlia uscisse da scuola e lo sguardo mi è andato a finire su una manopola, freccia su freccia giu freccia dx freccia sx, illuminazione, vedrai che serve a regolare lo specchietto retrovisore esterno? Nooooooooooooooooooo, si regolava, e anche quello passeggero, dopo anni e anni che faccio a occhio, CIOE' vi rendete conto come sono tarata?

Insomma la stessa folgorazione è avvenuta con queste polpette, dopo anni e anni che affinavo la tecnica per un buon pollo al curry e cocco, sono arrivata a questa ricetta ideale.

Poi un giorno vedo in tv la puntata dove in cucina con Gordon lui preparava le polpette, mi sembra che era il ciclo delle 100 ricette dal successo assicurato, insomma preparava le polpette in 3 modi diversi e che fa? Uno dei 3 modi era al curry e cocco come io preparo il mio pollo, proprio con le stesse spezie che piacciono a me e io penso, ma perchè sono così stordita da non non averci pensato prima?
Che dire, io adoro questa salsina e a pensarci bene ci puoi cuocere qualsiasi carne penso, che so agnello, manzo, secondo me ci vengono bene anche i gamberi.

Insomma vi lascio la ricetta tradotta alla meno peggio:

ingredienti per le polpette  (sicuramente queste polpette hanno carattere, ma tra aglio, cipolla e peperoncino sicuramente sono un po' indigeste per i nostri gusti, poi ai bambini il peperoncino non piace, quindi provate una volta, le preparo sempre alla mia maniera più dolci e senza soffritti)

1 piccola cipolla, sbucciata e tagliata a cubetti
2 spicchi d'aglio, sbucciato e affettato sottilmente
L'olio d'oliva, per friggere
1 cucchiaino di fiocchi di peperoncino essiccato
500g di carne macinata
75g mollica di pane fresco
3-4 cucchiai di latte
Sale marino e pepe nero appena macinato


Soffriggere la cipolla e l'aglio in padella con un po' di olio per circa 5 minuti, aggiungere i fiocchi di peperoncino, dopo un minuto o due. Mettere il trito di carne in una grande ciotola e aggiungere il condimento. Mettete la mollica di pane in una ciotola a parte e bagnare con il latte. Aggiungi il condimento, quindi mescolare il pane e il composto di cipolla nel trito. Con le mani bagnate formare le palline delle dimensioni di una pallina da golf. Trasferire in un piatto o vassoio e raffreddare per 30 minuti in frigorifero.

ingredienti per la salsa

2 cucchiaini di semi di coriandolo
4 baccelli di cardamomo, leggermente schiacciati
1 cucchiaino di curcuma a terra
½ cucchiaino di cannella in polvere
1-2 cucchiaini di fiocchi di peperoncino essiccato, a piacere
2 gambi di citronella, rifilati, sbattuto e tagliate a manganelli (a Gordon, mandocacchiolitrovo i gambi di citronella???)
5 centimetri pezzo di radice di zenzero fresco, sbucciato e affettato
Brodo di pollo 400ml (ma anche vegetale)
1 x 400ml lattina di latte di cocco
La scorza e il succo di 1 lime


Far colorire le polpette in un tegame con un filo di olio per 4-5 minuti, girando spesso finché colorate su tutti i lati.
Aggiungere i semi di coriandolo, cardamomo, curcuma, cannella, fiocchi di peperoncino, citronella e zenzero. Mescolare finchè tutte le spezie si scaldano e fuoriescono tutti i loro aromi, solo ora aggiungere il brodo e il latte di cocco e portare a cottura a fuoco lento . Assaggiate e regolate il condimento , se necessario . Fate bollire per 8-12 minuti fino a quando la salsa è saporita e ispessita e le polpette saranno cotte.
Aggiungere la scorza di limone e il succo e servire caldo.

Ma soprattutto fatene tante, perchè sono buonissime specialmente il giorno dopo, mangiatele con una montagna di pane, anche quello naan indiano, qui trovate la ricetta originale indiana, ma anche con un bel riso basmati scondito sono un ottimo piatto unico!

9 commenti:

  1. ottima, ottima, ottima!!!! copiata....subito copiata...NATURALMENTE!!!!

    RispondiElimina
  2. Eh beh. Io sono molto stordita. Spesso mi capita di passare davanti a posti noti ai più e io nemmeno me ne accorgo. Pensa che a Milano mi persi pure il Duomo: uscita dalla metro non lo trovai più. Non ti dico la faccia che feci.. Poi mi resi conto che se mi fossi girata, alle mie spalle lo avrei trovato. E come a te, capita anche a me con le ricette. Ne leggi una e pensi, ma perché non ci ho pensato prima? Queste polpettine sono da provare. Hanno una bella faccia e molto golosa :)

    RispondiElimina
  3. Ciao Stella, buona domenica :-) e buono questo piatto, quasi quasi mi ricredo sulla cucina etnica ;-)

    RispondiElimina
  4. Oddio sono così belle e invitanti! Ne voglio un piatto anche ioooo
    Giudy

    RispondiElimina
  5. Buone feste carissima Silvia
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Ciao Stella! Tanti cari auguri di buone feste :-)

    RispondiElimina
  7. buone le polpette!!! Auguroni di buon 2014!!!! un bacione!

    RispondiElimina