Cerca nel blog

Caricamento in corso...

martedì 27 maggio 2014

vellutata di zucchine


Adoro questa primavera, anche perchè non so quanti anni era che non avevamo una vera primavera, passavamo dagli stivali e dai maglioni alle infradito e le canottiere!
Sono contenta anche perchè da quando abito qui a Milano è la prima volta che passiamo un inverno mite, senza grandi nevicate, senza andare molto sotto lo zero, non so se si è capito ma io al freddo vivo proprio male! Mi piacciono i climi caldi e miti, certo è che in Sicilia dove l'estate dura 6 mesi e si superano i 30° non riuscirei a vivere, visto che soffro talmente tanto il caldo che non riesco neanche a dormire, per esempio!

Quindi come sono arrivata a questa vellutata?
Allora partiamo dall'inizio.
Ero e sono tuttora un po' stufa di questo blog, non trovo più il senso di fotografare e stare li a contare i grammi di una ricetta, ma poi in fin dei conti io l'ho sempre fatto per me stessa, vi giuro che nel 2010 quando ho aperto il blog, non sapevo neanche che la parola blog significasse appunto diario, io l'ho sempre tenuto come un ricettario per me, e ho continuato sempre così, evitando le marchette ai vari produttori di dadi o preparati per torte.
Ma d'altra parte mi spiace anche di chiuderlo, o di metterlo in lettura solo alla sottoscritta, in parecchi mi hanno detto che sarebbe un peccato, quindi non essendo io tipa da grandi o piccoli annunci, non me la sono sentita neanche di scrivere addii o arrivederci, perchè voglio sentirmi libera di scrivere un po' anche dopo 3 mesi di abbandono se per caso la mattina esci di casa e compri per disperazione una cassetta di zucchine.

E si perchè è successo proprio così, è un periodo che non mi va di passare tanto tempo in cucina, quindi di conseguenza capita molto spesso che la sera alle 7 mi domando, che cosa mangeremo stasera a cena? Non ne ho la più pallida idea, a volte vorrei che mi dicessero di preparare questo e quello e io eseguirei come una scolaretta senza la fatica di pensare un menu.

Insomma vado dal mio verduraio di fiducia e penso al menu settimanale, ok, insalata a pranzo e zucchine a cena! oièèèèèèèè!!!
Compro una cassetta di zucchine perchè in questo periodo sono talmente buone che mi ero pentita che l'altro giorno ne ho comprate 4 al supermercato, le ho cotte semplicemente in padella con uno scalogno e un pomodoro fresco, e il giorno dopo ero già senza idee e senza niente in frigo da mangiare!

E che succede?
Improvvisamente con 6,5 Kg di zucchine in frigo mi si accendono tutte le lampadine.
Ho fatto delle polpette meravigliose, che fotograferò al più presto, e oggi vi lascio con questa vellutata buonissima, fatta in pochissimi minuti, mi piacciono le vellutate anche con il caldo, servite appena appena tiepide.

Ingredienti per 4 persone:

3 zucchine grandi o 4 piccole
1 patata piccola
una manciata di piselli
1 pezzo di cipolla
in ciuffo di prezzemolo e uno di basilico
sale e pepe
yogurt o panna per condire

Mettere tutti gli ingredienti in una pentola tagliati molto piccoli (tranne il basilico e lo yogurt) e farli cuocere per massimo 30 minuti, ricoprendo le verdure con tanta acqua quanto ne basta per ricoprirle. Salare quando spegnete la fiamma.
Una volta che si è freddato il composto, frullarlo finchè non diventa una crema bella densa assieme al basilico.
Servire in una piccola tazza con panna o yogurt e una macinata di pepe nero fresco.


4 commenti:

  1. chi dice che con l'avvento del caldo non sia più tempo di vellutate si sbaglia di grosso!
    ieri ne ho proposta una ai piselli che era meravigliosa...
    stasera replicherò con la zucca

    RispondiElimina
  2. divino questo potage!!! li adoro in inverno, caldi e li adoro in questa stagione, tiepidi...bravissima!!!!

    RispondiElimina
  3. Fai bene, bisogna vivere il blog come un nostro rifugio, un diario, un posto nostro e non bisogna render conto a nessuno, si scrive come e quanto si vuole... E concordo con le marchette! ;)
    Quando hai voglia continua a condividere le tue sperimentazioni culinarie noi attendiamo curiose! :)
    Buona questa vellutata!
    Terry

    RispondiElimina