Cerca nel blog

Caricamento in corso...

lunedì 8 febbraio 2010

torta nocciolina

Per il pan di spagna:

3 uova

100 gr zucchero semolato

80 gr farina

70 gr frumina

1 pizzico di sale

La scorza di un’arancia grattugiata

Procedimento:

Sbattere le uova con lo zucchero con le fruste elettriche alla massima velocità per almeno 20 minuti finchè il composto non risulti spumoso.

Unire lentamente le farine a pioggia e girare lentamente sempre nello stesso verso con un cucchiaio di legno cercando di non smontare il composto.

Versare il composto e infornare a 180° nel forno già caldo per 30 minuti.

Per la crema:

120 gr zucchero semolato

3 uova

3 cucchiai rasi di farina

1 foglio di colla di pesce

600 gr latte

100 gr nocciole tostate frullate

Procedimento:

Mettere ammollo in una tazza con acqua fredda il foglio di colla di pesce.

Mettere un pentolino con il latte sul fuoco basso.

Frullare le nocciole.

Montare le uova con lo zucchero con le fruste elettriche finchè non saranno belle spumose.

Solo alla fine aggiungere alle uova la farina e frullare per pochi altri minuti.

Aggiungere al latte la colla di pesce, le uova e le nocciole frullate e girare piano piano con una frusta alzando la fiamma finché la crema non si addenserà.

Far raffreddare la crema girando piano piano con la frusta per evitare il formarsi di grumi e della crosticina sopra.

Mettere in frigo.

Poi tagliare il pan di spagna a metà e bagnarlo con succo di frutta, o acqua e cognac.

Farcire il pan di spagna con la crema alla nocciola quando sarà ben fredda e far riposare in frigo per almeno 3-4 ore.



8 commenti:

  1. Mamma mia!!! Viene voglia di tuffarsi dentro a quella crema!! Dev'essere ottima! Complimenti!!Bacioni.

    RispondiElimina
  2. Semplicemente spettacolare......

    RispondiElimina
  3. Che bella!!!

    E' davvero gustosissima!!!!

    RispondiElimina
  4. è bellissima stella
    spero contribuisca a farti passare una serata serena. e davvero tanti auguri al festeggiato!

    RispondiElimina
  5. auguri a tuo marito e...posso fare una nuotatina fra quelle onde?? ma quanto è golosa!!

    RispondiElimina
  6. Ma è carinissimaaaaaaaaa Stella!! Fortunato il marito!!!
    Bacioni.

    RispondiElimina
  7. ciao...stellina...grazie per essere passata dal mio blog...le palline non sono "originarie"del mio paese...le ho trovate anni fa in un ricettario che ha la mia mamma.....e ogni anno fanno furore per i loro colori coriandoleschi!!!!bacibaciotti

    RispondiElimina