Cerca nel blog

Caricamento in corso...

venerdì 9 aprile 2010

guacamole

Tutto cominciò così:

la simpaticissima Sophia Bapt al corso di cucina messicana ci ha insegnato che se hai intenzione di preparare un'autentica salsa guacamole devi comprare gli avocado almeno 3-4 giorni prima, perchè è un frutto che matura piano piano, li compri, li porti a casa e li metti in una cesta accanto a mele e banane, se non dovessero maturare, chiudeteli in un sacchetto al buio per una notte con una mela e una banana, debbono maturare per forza!

Il Guacamole si serve per accompagnare tanti piatti in Messico, dalla carne alle quesadiillas e enchiladas, e sempre con tortillas di mais croccanti.

Gli ingredienti di questa salsa sono (per 8-10 persone):

3 avocadi
3 lime
3 cipollotti
20 pomodorini
2 peperoncini rossi freschi
1 mazzetto di coriandolo
sale e pepe

Procedimento:

lavare e tagliare i pomodorini.
Tagliare i cipollotti a cubettini piccoli, meglio quelli freschi che sono più dolci, è importante salare subito in modo che la cipolla rimanga dolce.
Lavare e asciugare bene il coriandolo e tagliarlo sottile.
Lavare e privare i peperoncini dei semi. Tagliarli a fette sottili.
Tagliare gli avocadi in due e ritirare il nocciolo. Togliere la buccia e tagliarli a dadini senza schiacciarli troppo, versando sopra il succo di 1 lime.
Aggiungere tutti gli ingredienti. Mettere sale e pepe e aggiungere poco a poco il lime.
Aggiustare di sale.

Una raccomandazione importante, non frullate la salsa, ma schiacciate piano piano con la forchetta, in modo che rimangano dei pezzi di avocado abbastanza grandi, al limite, se risultano un po' troppo duri per essere schiacchiati da una forchetta, vi potete aiutare con uno schiacciapatate.

Se pensate di dover conservare la salsa per 2 o 3 giorni lasciare dentro il nocciolo di un avocado, in modo che la salsa si conservi di un bel colore verde.


7 commenti:

  1. Buona questa salsa, oggi mi prendero' un avocado e la voglio provare, grazie Stella sei proprio una ........... stellinaaaaaaaaa!!!

    RispondiElimina
  2. wow, ci siamo date al mex...brava!! quanto mi piacerebbe partecipare a dei corsi di cucina, ma qui a parma pare sia un delitto organizzarli! la guacamole mi piace tanto, non conoscevo il trucchetto del nocciolo, grasssieee

    RispondiElimina
  3. io adoro la cucina messicana! anch'io non conoscevo il trucco del nocciolo! provero'! invitanti anche le fahjtas!

    RispondiElimina
  4. ne ho sentito tanto parlare ma nn l'ho mai provato adesso pero mi hai incuriosita e voglio assaggiarlo:-)bacioni imma

    RispondiElimina
  5. ecco, ho gli avocado, ho i cipollotti... ma reperiti zero lime, zero peperoncino fresco, zero coriandolo fresco (solo secco, da grattugiare)... uffis... che razza di guacamole ci combino col limone (anzichè il lime) e il peperoncino secco?? stellina... hai esperienze in tal senso? idee? altri utilizzi degli avocado?? snort!!

    RispondiElimina
  6. Ma no lareggia, prova lo stesso con il limone, che ti importa! Così poi se lo rifai provi la differenza con il peperoncino fresco e quello secco, il limone con il lime, per esempio a noi il coriandolo non piace quindi ci metto un pochino di prezzemolo ;-)

    RispondiElimina
  7. allora... fatto!
    devo dire che mi ha stupito, anche per la consistenza cremosissima dell'avocado. con tutti gli ingredienti introvabili per me della ricetta originale, il mio non so a cosa possa definirsi simile, ma il gusto era davvero invitante. penso che per quest'estate lo rifarò non poche volte: anzi, sab a cena siamo da amici e penso di portarlo. grazie di aver condiviso l'ispirazione;)

    RispondiElimina