Cerca nel blog

Caricamento in corso...

mercoledì 20 aprile 2011

gnocchi di semolino (altrimenti detti gnocchi alla romana)


Gli gnocchi alla romana sono degli gnocchi di semolino cotti nel latte, poi tagliati a dischi e poi ripassati in forno con burro e parmigiano.
Tutto qua?
Si tutto qua fin quando la nostra amica araba non ci ha lanciato la sfida per questo mese di aprile di reinterpretarli, oppure serenamente e pacatamente potevamo rifare la tranquilla ricetta di sua mamma e basta.
E basta neanche per idea!
Premetto che io non li avevo mai fatti prima di ora, li ho sempre mangiati quando avevo la necessita' di avere una cena in 10 minuti, compravo il siluro gia' pronto al super, lo affettato mettevo in forno, e voila' la cena era pronta!

Potevo farli LISCI, semplicemente con burro e salvia? Noooooooooooooooooo :-)

Potevo farli gassati, con taleggio e prosciutto cotto? Nooooooooooooooooooo :-)

Per l'MTChallenge di questo mese li ho visti bene con una bella salsina agli asparagi, il verde e' o non e' il mio colore preferito? E allora li ho visti subito verdi!

La ricetta proposta da Stefania e' questa: (in rosso le mie aggiunte)


GNOCCHI DI SEMOLINO ( per 6 porzioni circa)

un litro di latte
250 g di semolino
2 tuorli
20 g di burro
sale, noce moscata
100 g di parmigiano grattugiato

per la bechamelle

mezzo litro di latte
45 g di burro
45 g di farina
sale, noce moscata
ulteriore parmigiano per gratinare
1/2 chilo di asparagi

Mettere in una pentola capiente il latte, il sale e una grattata di noce moscata. Portare ad ebollizione e versarvi quindi il semolino a pioggia mescolando in continuazione. Abbassare un po' il fuoco, e mescolare con forza finche' si otterra' un composto solido e compatto, che si stacchi dalla pentola.
Spegnere il fuoco e far intiepidire, quindi aggiungere i 2 tuorli, il parmigiano ed il burro. Aggiustare eventualmente di sale.
Mescolare con forza e versare il composto in una teglia coperta con carta forno bagnata e strizzata. Livellare con le mani bagnate fino ad appiattirlo ad uno spessore di un cm.
Tagliare quindi con uno stampino o un bicchiere gli gnocchi della dimensione preferita, ed adagiarli in una teglia imburrata, leggermente sovrapposti.
A parte preparare la bechamelle: fondere il burro, ed appena sciolto versarvi la farina. Girare con un mestolo in modo da farla tostare leggermente quindi aggiungere a poco a poco il latte scaldato a parte. 
Aggiungere gli asparagi cotti al vapore e frullare il tutto con il minipimer.
Portare alla densita' desiderata sempre mescolando, quindi aggiustare di sale e aggiungere la noce moscata.
Velare gli gnocchi con la salsa, cospargere con altro parmigiano e mettere in forno a 200 gradi per 10 minuti, finendo con una botta di grill per colorire la crosticina.
Servire caldi.



Con questa ricetta partecipo all'MTChallenge di Aprile.



11 commenti:

  1. Eccolo l'ingrediente segreto : l'asparago !
    Grazie per la visita Stella, adesso sono tra i tuoi followers. Simonetta
    PS anche la torta qui sotto ...mmm bella bella !

    RispondiElimina
  2. si possono avere anche le altre versioni??? a me piacciono tutte e 3 :-D
    buona giornata

    RispondiElimina
  3. taleggio e prosciutto mi stendono all'istante! Ho fameeeee!!!!!!
    Grande Silvia!

    Un abbraccio e buona Pasqua
    Paola

    RispondiElimina
  4. che buoni! golosa versione ;-P

    RispondiElimina
  5. troppo troppo troppo forte :-)
    troppissimo, guarda :-))
    corro a metterli in HP, belli in vista!
    grazie
    ale

    RispondiElimina
  6. che carini che sono i tuoi gnocchi!!! chissà tua figlia come ha gradito... brava! bacio goloso Marica

    RispondiElimina
  7. Fantastici gli gnocchi lisci e gassati..
    Buona Pasqua!

    A.

    RispondiElimina
  8. simpaticissimi Stella, complimenti, sei forte!!
    Cris

    RispondiElimina
  9. Ciao cara Stella, complimenti, splendida ricettina. Colgo l'occasione per fare a te ed a tutta la tua famiglia gli auguri di Buona Pasqua

    RispondiElimina
  10. No, vabbè , con queste cose il giudice va in delirio...:-)

    RispondiElimina
  11. wow!! certo che anche i tuoi sono meravigliosi!!!! :-)

    RispondiElimina