Cerca nel blog

Caricamento in corso...

venerdì 2 settembre 2011

arista in salsa di miele e senape


Non so perche' ma ho sempre snobbato i corsi di cucina base.
Ho cominciato a frequentare i corsi di cucina incuriosita magari dalla cucina etnica, messicana o indiana, oppure un corso di cucina con ricette a tema, insomma, dopo aver partecipato ad un corso di cucina da quaderniefornelli sulle basi della cucina italiana, tema della serata, le carni bianche, mi sono ricreduta.
Prima di tutto perche' non ho mai cucinato un arrosto decente in vita mia.
Questo mi doveva suggerire che dovevo frequentare un corso sulle carni bianche?
Ebbene si, le insegnanti Annalisa e Federica mi hanno insegnato a preparare questa arista che mai avrei pensato mi potesse piacere cosi' tanto, visto che odio la senape!
Anche perche' se si riflette bene quanti tagli di carne sappiamo cucinare a dovere?
Quanti tipi di pesce? Sempre i soliti, quelli che mangiamo, mai per esempio, mi verrebbe in mente di comprare una gazza se non ho mai avuto modo di cucinarla prima!

Questo arrosto mi e' piaciuto talmente tanto che lo preparo spesso, mio marito adora la senape quindi e' contentissimo!
La salsa di accompagnamento poi e' talmente versatile che basta cambiare di  un solo cucchiaino i 3 ingredienti base che verra' piu' dolce se metterete piu' miele, piu' agrodolce con piu' aceto, e ovviamente se siete amanti della senape potrete abbondare a vostro piacimento!

Ingredienti per 8 persone

1,2 kg di arista di maiale
2 cucchiaio di miele
2 cucchiai di senape
1 cucchiaio di aceto di vino bianco
3 cucchiai olio evo
2 spicchi di aglio
8 foglie di salvia
sale e pepe

Procedimento

Privare l'arista del grasso in eccesso e legarla con filo da cucina.
Mescolare in una ciotola meta' del miele e dell'aceto, la senape e poco sale.
Scaldare l'olio in un tegame, rosolare l'arista a fiamma alta per alcuni minuti dorandola uniformemente, quindi aggiungere l'aglio e meta' della salvia.
Ricoprire una teglia con carta forno, disporvi la carne e spennellarla abbondantemente con la salsa di miele.
Cuocere l'arista in forno statico per 1 ora a 180 gradi girandola di tanto in tanto e spennellandola con la salsa.
Quando la carne e' pronta toglierla dalla teglia e farla riposare per almeno 15 minuti.
L'interno dovra' essere bello rosa, solo cosi' la carne sara' morbida, non fatela cuocere troppo!


Nel frattempo filtrare il fondo di cottura, allungarlo con il miele e l'aceto rimasti, insaporire di sale ed aggiungere le ultime foglie di salvia; cuocere la salsa per 10 minuti.
Affettare l'arista e servire con la salsa.



Con questa ricetta partecipo al contest arrosto che delizia:


19 commenti:

  1. mi piace usare il miele sulle carni di maiale, gli da un buon sapore e secondo me aiuta anche a sgrassarne un pò il gusto, se poi si ha la possibilità di avere dei mieli particolari a disposizione allora diventa proprio una bella avventura. Proverò questa tua arista, sembra deliziosissima. un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Che bella presentazione e mi sembra un'ottima ricetta!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  3. bellissimo arrosto!!!
    anche io ho sempre pensato di non averne bisogno dei corsi base...dici allora che comunque vanno fatti?

    RispondiElimina
  4. Veramente un ottimo secondo!! Lo voglio proporre ad una coppia di amici che praticamente mangia solo carne di maiale.
    Complimenti per la spiegazione dettagliata della ricetta.
    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  5. e' un secondo buinissimo, complimenti!

    RispondiElimina
  6. @ Stefania si la senape gli da' davvero un tocco in piu'!

    @ Loredana grazie!

    @ Carla c'e' sempre da imparare!

    @ Sara questo e' un classico, davvero provalo!

    @ Elena ciao e grazie a noi e' piaciuto veramente tanto!

    RispondiElimina
  7. mhmhmhmmmmm mipiace la salsinaaaaaa!!!:) segno, segno!!! La vedo bene sull'insalata, ad esempio sull'indivia :)) grazie mille sei super!

    RispondiElimina
  8. Forse avrei dovuto iscrivermi anche io a quel corso! Non sono abilissima con la carne, sperimenterò questa ricettina!

    RispondiElimina
  9. mmm...senape e miele...mi piace!! bravissima come sempre. Buon fine settimana, Valentina

    RispondiElimina
  10. Mi piace tanto tanto la ricetta, ma ancora di più la semplicità che hai messo nello spiegatla, grazie e passa un gran bel weekend, baci, Flavia

    RispondiElimina
  11. Splendida davvero questa ricetta..te la copio subito! Mi è rimasto subito impresso il colore della carne, cottura perfetta!!!Bravissima!

    RispondiElimina
  12. @ Elisabetta si davvero buono!

    @ si Luna la salsina e' divina!

    @ Mau i corsi sono sempre un bell'investimento!

    @ Valentina grazie anche a te!

    @ Flavia buon w-e anche a te!

    @ Elena ciao troppo bbbuona!

    RispondiElimina
  13. appena l'ho visto, oltre che piacermi perchè adoro gli arrosti, volevo suggerirti il contest, ma già lo sapevi!! ciao e buona domenica!

    RispondiElimina
  14. Che bei colori Silvia e che bontà di sicuro. Ben trovata, abbracci e buona domenica.

    RispondiElimina
  15. ottima! senape e miele sono una bella accoppiata con l'arista poi, io l'ho utilizzata anche sul tonno.....ciaoooo, Cris

    RispondiElimina
  16. Urca che bell'arrosto! Per il tuo stesso motivo ho deciso di iniziare anche io a frequentare dei corsi ^_^ sperando di colmare delle lacune basilari con successo come te con l'arrosto ;)
    Se per il 15/10 sei libera mi farebbe molto piacere se ti unissi al mini raduno, ti aspetto!
    Un abbraccio
    PS: sto' rileggendo il tuo post del picnic e mi sto' mangiando le mani!!!

    RispondiElimina
  17. Piace tanto anche a me quell'arrosto =) poi ti viene benissimo!

    RispondiElimina
  18. @ Dau grazie tesoro, un abbraccio!

    @ Chez Denci grazie a te per i complimenti!

    @ Cris tu sei una maga con il pesce!

    @ Sonia allora ti tengo d'occhio per il 15 anche su FB!

    @ Cey tu lo hai fatto???

    RispondiElimina