Cerca nel blog

Caricamento in corso...

mercoledì 21 settembre 2011

gnocchi con patate viola

 (cliccare sulla foto per ingrandirla)

Oramai mancano poche ore alla messa in onda di Masterchef!
Stasera alle ore 21, su Cielo, andra' in onda la prima puntata del talent di cucina piu' seguito in Australia, USA e tanti altri paesi.


L'avventura e' nata a febbraio quando mi hanno contattato per partecipare al casting, io non sapevo dell'esistenza di questo talent e ingenuamente sono andata, ma ora a posteriori, posso gridare ai quattro venti, meno male che non mi hanno presa, perche' il livello e' talmente alto, quello dei concorrenti, intendo, che sarei uscita subito!
Personalmente non conosco piu' di 6 tipi di vini, tantomeno i tagli meno pregiati delle carni, come si cucinano al meglio, come accostare un tipo di pesce ad alcuni aromi!
Insomma le sfide di Masterchef sono rivolte ad aspiranti chef,e qui, parliamoci chiaro, ci divertiamo in cucina, come dice il grande Gordon Ramsey, se non sei un vero chef, non cucinare al di fuori della tua cucina, ah ah!

Poi pero' a giugno mi hanno invitato, sembrava all'inizio, alla registrazione di una puntata, invece siamo andati li in Via Mecenate e non c'era un pubblico, ma alcune blogger erano state invitate per cucinare per la giuria e a sorpresa ci e' capitato di dover cucinare, e sottolineo "dover" un petto d'anatra!

La sorpresa piu' grande e' stata trovarmi davanti a Carlo Cracco, Joe Bastianich e Bruno Barbieri, che dopo aver assaggiato il nostro petto d'anatra hanno simulato il verdetto che riservano ai concorrenti di Masterchef!
Io non avevo mai cucinato un petto d'anatra in vita mia e mi hanno stroncato alla grande, con sputi finali e tanto di piatto scaraventato per terra, ah ah! Che divertimento! Vabbe' sorvoliamo va!

 (cliccare sulla foto per ingrandirla)

Quindi per questo grande giorno avrei voluto imparare a cucinare un petto d'anatra come si deve, con i preziosi consigli di Cracco, ma ahimè, non ho avuto tempo, quindi pubblico questi gnocchi dalle patate viola che ho scoperto sul blog di Chiara, che ho avuto modo di conoscere quel bellissimo pomeriggio di giugno! Appena li ho visti sul suo blog dovevo subito rifarli!
Ho girato in lungo e in largo ma alla fine le ho trovate le patate viola, che ve ne pare?

La ricetta e' la classica per gli gnocchi (dose per 6 persone):

1 kg di patate
300 gr di farina (meta' grano duro e meta' 00)
un uovo
sale
noce moscata

 - work in progress -
 (cliccare sulla foto per ingrandirla)



Poi meta' li ho conditi burro e salvia, e come vedrete nella prima foto, il colore intenso degli gnocchi rimane inalterato, invece l'altra meta' l'ho condita con pesto e code di gambero, erano buonissimi, ma se li preparerete per una cena a sorpresa per amici il colore violetto della patata viene coperto parecchio!


Questa e' l'acqua di cottura degli gnocchi, che colore eh?






28 commenti:

  1. scopro solo oggi -e per caso!- il tuo bellissimo blog! Questi gnocchi sono spettacolari, ma spulciando qua e là ho trovato tante altre ricettuzze invitanti che credo prorio ti copierò! Buon pomeriggio, Valentina!

    RispondiElimina
  2. troooopo ganzi .. e troppo belli gli gnocchi viola... mannaggia come faccio e dove trovo le patate viola..?
    lia

    RispondiElimina
  3. Sai che ti faccio i complimenti per essere stata così coraggiosa da cucinare il petto d'anatra...io sarei svenuta!!! ahahahah... gli gnocchi viola li faccio e li condisco spesso con una fonduta di Asiago, ma il tuo condimento è assolutamente da provare!!! BAci, Flavia

    RispondiElimina
  4. Mi "umilii" così? Ho fatto anche i "gnochi de susini" con le patate viola" :-( ...senti un pò...ma quant'è BBBOOONO Cracco?

    RispondiElimina
  5. Il colore della pasta prima della cottura è meravigliosa.
    Per l'avventura televisiva io sarei svenuta.
    Bell'uomo Carlo Cracco!

    RispondiElimina
  6. Divertente il tuo racconto, e spettacolari questi gnocchi. Ma dove si trovano? Ciao

    RispondiElimina
  7. Divertente il tuo post!!
    Questi gnocchi stupendi!!
    Domani vado dal mio fruttivendolo di fiducia e gli ordino di trovarmi le patate viola!!
    Ciao

    RispondiElimina
  8. ciao, complimenti per questa grande opportunità! Spopolerari sullo schermo!
    Bellissime queste patate viola, peccato non averle ancora trovate! Perfetti entrambi i condimenti!
    baci baci

    RispondiElimina
  9. bravissima per il Mastechef, inanto tu c'eri e per il petto d'anatra.. fosse capitato a me, gli sputi arrivavano fino a bergamo! AHAH!!!
    Ma questi gnocchi? Fantastici, sai li ho fatti anch'io e l'acqua di cottura ha meravigliato pure me!

    RispondiElimina
  10. Meravigliosi! Devo trovare queste patate viola,non le conoscevo! Spero di trovarle, mi incuriosiscono questi gnocchi, troppo belli e buoni! Ciao

    RispondiElimina
  11. Non sono d'accordo, non è stato per niente divertente! L'unica cosa bella di quella giornata è stata cucinare con te e incontrare Chiara, per il resto stendiamo un velo pietoso sugli chef stellati e sull'organizzazione truffaldina di chi ci ha attirato lì.

    RispondiElimina
  12. Che forti questi gnocchi..complimenti un' idea originale e colorata.


    ciao

    RispondiElimina
  13. che sono carini gli gnocchi !
    Non ho voglia di guardare masterchef stasera , sono troppo stanca per rimanere in cucina davanti al televisore , magari guarderò la replica... interessante che abbiano chiamato alcune blogger .. almeno tu sei vini li conosci , io neanche quelli !!! :-)))
    Baciuzzi

    RispondiElimina
  14. stupendi questi gnocchi!! li voglio fare assolutamente!

    RispondiElimina
  15. Purtroppo non riesco a vedere masterchef da qui, ma mi avete messo una curiosità addosso! Tanto di cappello a te che hai avuto il coraggio di andare e di provare! Questi gnocchi viola sono sfiziosissimi!! :D

    RispondiElimina
  16. Se il vostro fruttivendolo non sa neanche cosa sono contattate questa ragazza: g.mal2011@libero.it le coltiva e le spedisce se siete interessati.

    RispondiElimina
  17. Mai visti gli gnocchi così. Sono proprio stupendi. Complimenti. Grazie per il commento che hai fatto nel mio blog di Julia Child. Ti spiego che io non ho fatto nulla per attirare la casa editrice, mi hanno contattato loro! e il più bello è che sono stata contattata anche dal sig. Fiorillo Santino, segretario di Maurizio Costanzo che voleva sapere di più di questa mia impresa. Incredibile vero? Ma è proprio vero! Questo è il bello! Ciao

    RispondiElimina
  18. ma veramente ti hanno sputato nel piatto?? non può essere... altro che consigli!
    bellissimi i tuoi gnocchi! io le adoro le patate viola e ci faccio sia gli gnocchi che uno scenografico purè.
    ciao, a presto

    RispondiElimina
  19. Stella, questo post conferma l'impressione che avevo di te- e cioè, che sei una persona intelligente, spiritosa, ironica e capacissima di mettersi in gioco, anche quando di fronte a te ci sono giganti del calibro dei tre giudici di Masterchef. Ma la cosa più bella di tutte è questo racconto, con la tua simpatia e la tua straordinaria umiltà. Ce ne fossero, di persone come te
    ciao
    ale

    RispondiElimina
  20. Ciao Stella, trovo il colore bellissimo e originale ma sai che non sapevo che ci fossero patate viola, quante cose che imparo dai vostri blog! grazie ora mi metterò a cercarli io, un abbraccio e buon fine settimana, Alex

    RispondiElimina
  21. @ Meris buon lavoro, allora!

    @ Cristina verissimo!

    @ Ale grazie, hai un modo di fare i complimenti superlativo ;-)

    @ Alex buon w-e anche a te!

    RispondiElimina
  22. Cara Stella, dopo aver visto la replica della trasmissione e aver saputo da un tuo commento su MT che hai partecipato alle selezioni, sono venuta a leggere un tuo articolo, e mi è venuto un brivido terribile. Neanche se mi ci trascinassero a forza: probabilmente un "fa schifo" è il minimo che mi meriterei! Ti mando un abbraccio e mi congratulo con te per questi gnocchi fantastici: altro che Masterchef! Pat

    RispondiElimina
  23. fantastico! che esperienza! sei forte Stella e gli gnocchi di patate viola sono strepitosi...

    RispondiElimina
  24. Li ho fatti anche io questi gnocchi poi li posterò sul mio blog! ;) Ci vediamo a Novara! ihih

    Vevi :)

    RispondiElimina
  25. che stranezza: ero convinta di aver già commentato..cmq: ripeto che sei davvero in gamba!sei stata sportivissima...ce ne fossero di concorrenti o aspiranti come te...ecco, fin dalle prime puntate ho notato che, tranne pochi casi, sportività ed umiltà, a MC mancano. Un bacione

    RispondiElimina
  26. io la mia sorellina tina in cucina non ce la manderei mai li.. anche se ora ha preso l'attestato del gambero rosso.. sono troppo cattivi.. tu grande ^^
    se ti va abbiamo un food contest dedicato al colore viola.. mi farebbe piacere se passi a dare un'occhiata ^^
    http://letrecucchiarelle.blogspot.it/2013/12/purple-food-contest-di-le-tre.html

    RispondiElimina