Cerca nel blog

Caricamento in corso...

martedì 25 ottobre 2011

Plum cake alla zucca con cioccolato fondente al profumo speziato



Non so come mai ma ad ottobre si concentra tutto il consumo di zucca per via di Halloween, pare diventi una vera e propria febbre a chi prepara le cose più macabre, o semplicemente in tendenza, ma parliamoci chiaro, a noi di questa festa ammmericana che ci importa? :-D
Pero' visto che ultimamente le ricette alla zucca sono le più cliccate sul mio blog, oggi pubblico questo plum cake soffice e speziato.
Non è per fare la snob ma a casa mia la zucca, a parte i mesi estivi, la mangiamo tutto l'anno, anche se la ricetta di questo dolce l'ho presa su un grosso libro di dolci americani, l'ho sgrassata un bel po' visto che prevedeva una quantità di grassi che solo a leggerlo ti veniva da star male.
Questa versione è con le scaglie o gocce di cioccolato, visto che era destinato ai bambini, ma la ricetta originale prevedeva le noci, non ricordo la quantità esatta di noci che ci andavamo, è inutile dirvi che io preferisco la versione con le noci, che conferisce al dolce un aromino molto molto particolare.
Ah, giusto, potrebbe far parte anche della categoria confort food questo plum cake? Ma poi, che vuol dire confort food? C'è per caso un dolce che non ti CONFORTA?
Comunque tornando a noi questa ricetta è davvero riuscita, una volta provata non sono più riuscita a preparare altri dolci che ho in ricettario alla zucca, per dirne una, domenica scorsa ho preparato questo dolce in uno stampo tondo e poi l'ho ricoperto con una ganache al cioccolato, l'ho portata a una castagnata e i bambini e non solo si sono leccati pure il piatto :-)

ingredienti:

230 gr farina 00
50 gr farina integrale
200 gr zucca
½ bustina lievito
1 pizzico bicarbonato
1 pizzico sale
½ cucchiaino cannella in polvere
Una grattatina di noce moscata
150 gr zucchero semolato
80 gr olio di semi
70 gr di latte
2 uova
50 gr scaglie di cioccolato fondente


Procedimento

Cuocere la zucca al vapore e una volta fredda frullarla con il minipimer assieme all’olio e al latte.
In una capiente ciotola sbattere alla massima velocità le uova con lo zucchero, aggiungere piano piano tutti gli ingredienti e girare con un cucchiaio di legno lentamente. Per ultimo le farine mischiate con il lievito e il bicarbonato.
Cuocere in forno statico a 180° per 45 minuti.

26 commenti:

  1. Dev'essere proprio buono!Da provare sicuramente!Segnamo la tua ricetta!

    RispondiElimina
  2. Noi dolci non l'ho ancora mai provata la zucca, questo cake mi ispira tantissimo !! E sono d'accordo con te, ma che ci frega di Halloween ?!?

    RispondiElimina
  3. Meravigliosissimo!!! Si può dire? Questo plumcake è passato prima nella lista delle torte da colazioni da provare, tra sabato e domenica si fa!
    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  4. Bello soffice e arancione, e con il cioccolato. Gnam,gnam, me ne prendo una bella fettona. Anch'io non ho ancora fatto un dolce con la zucca, quando la compro non so resistere o risotto o vellutata o polpette....finisco sempre per farla salata!!! ma questa me la segno...
    Ciao

    RispondiElimina
  5. Che buono il tuo plum cake! Zucca, spezie e cioccolato è divino, l'anno scorso ho fatto ripetutamente dei muffins simili, ora proverò anche il tuo cake e metterò anche le noci (oltre al cioccolato!!!! mmmh!)

    RispondiElimina
  6. Mamma mia mi ispira un sacco questo dolce, brava!

    RispondiElimina
  7. Anche questa sarà cliccatissima... e copiatissima, a partire dalla sottoscritta: è talmente soffice ed invitante... brava!

    RispondiElimina
  8. buonissimo questo dolce... da leccarsi i baffi!!

    RispondiElimina
  9. Che splendido plumcake!!
    Sono sicura che ha un gusto speciale!!
    Ciao e a presto

    RispondiElimina
  10. bellissimo e buonissimo, anche io sto usando molto la zucca ultimamente perchè solo in questo periodo riesco a reperirla, un bacione

    RispondiElimina
  11. Che buono...mi sembra molto soffice e che bel colore giallo! Ciao

    RispondiElimina
  12. nooo, ma stella, sembra che abbiamo avuto un teletrasporto di idee, anche io avevo pensato a una cosa praticamente uguale, solo avrei messo lo zenzero e la cannella, volevo fare la versione dolce di una vellutata che faccio sempre, magari aggiungendo la nota croccante di nocciole!
    acc, e adesso???

    RispondiElimina
  13. acc, vedo che avete gradito l'idea!
    Non ho scritto che il dolce non risulta molto dolce quindi potete abbinarlo a qualsiasi golosa crema o panna o chi più ne ha più ne metta!

    RispondiElimina
  14. ma che figata e poi com'è cresciuto bene! Brava

    RispondiElimina
  15. che buono,sarà sicuramente morbidissimo....brava!!!!

    RispondiElimina
  16. Mi sembra ottimo il plum cake! Copio, copio (chissà se una vita mi basterà a ripetere tutte le ricette che mi appunto, circa 100 al mese :)
    Riguardo al resto: ero ad un corso sui macarons dove due ragazze commentavano e scambiavano opinioni su una torta con delle lapidi... io che non avevo ben capito l'argomento ho chiesto, pure sinceramente perplessa, se si trattasse della torta per un funerale... mi hanno linciata con lo sguardo e con supponenza han risposto: 'Halloween, no!'.... bà... forse era meno peggio il funerale.

    Ti abbraccio e ti allerto per i corsi, come da tua mail!
    Baci
    Mari

    RispondiElimina
  17. @ Kika davvero è una figata? :-D

    @ Marco e Barbara morbido e speziato, si si!

    @ Mari aspetto tua mail, speriamo presto!

    RispondiElimina
  18. mi piace troppo...e poi io adoro la zucca!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  19. ..mi ha fatto sorridere "lo sgrasso" della ricetta americana, è proprio vero: è necessario farlo prima di sentirsi male anche solo a leggere! ;)

    Buona Serata!

    Francesca (www.singerfood.com)

    RispondiElimina
  20. Mamma che profumi che ha questo plum cake, bravissima, mi piace in questa versione!! Ti abbraccio cara, buon ponte..

    RispondiElimina
  21. Stella, sabato ho fatto il plumcake, visto che è venuto bene (tanto che mi è stato richiesto di rifarlo a breve), potrei inserire la ricetta nel mio blog con tanto di collegamento al tuo?
    Grazie, Sara

    RispondiElimina
  22. Stella, ho usato il cioccolato, anch'io ho in casa un bambinone che preferisce il cioccolato, peccato che abbia già 35 anni....
    Appena ho scritto la ricetta la posto.
    Grazie, Sara

    RispondiElimina
  23. Stella, il tuo plum cake è ora apparso nel mio blog!
    Buon week end, Sara

    RispondiElimina
  24. Stella, tu stuzzichi e io raccolgo... il ciambellone lo devo fare!!! Ma visto che con i dolci ho un rapporto conflittuale, vuole chiederti se come temperatura mi consigli sempre i 180°.
    Grazie, Sara

    RispondiElimina
  25. Ciao Sara, io i dolci li cuocio sempre a 180 gradi statico, poi però ognuno conosce il suo forno, per es per i muffin preferisco 200 gradi perchè altrimenti a 180 gradi non cuociono mai e poi tenendoli 5 o 10 minuti di più in forno si seccano troppo, dipende da te se ti piacciono di più le torte umide o secche!
    Buona domenica

    RispondiElimina
  26. Ok, vado prima a 180° e magari alzo un po' negli ultimi dieci minuti.
    Grazie, Sara

    RispondiElimina