Cerca nel blog

Caricamento in corso...

lunedì 31 ottobre 2011

ravioli al cacao con gorgonzola e pere


Quando ho partecipato a Cuochi e fiamme e ho dovuto preparare in 10 minuti dei ravioli, quasi mi è preso un colpo, quindi ho cercato di scegliere una ricetta il più semplice possibile.

Quindi ho proposto i miei adorati ravioli di broccoletti, li trovate qui.

Insomma dopo la mia partecipazione a questo programma un sacco di persone lo hanno visto per la prima volta e lo hanno continuato a seguire, e tempo fa mia suocera mi ha detto, ma lo sai che un tipo ha preparato dei ravioli ripieni di gorzonzola? e io davvero? Ma come non ci ho pensato prima, l'ho messo dappertutto il gorgonzola, e dentro i ravioli dobbiamo assolutamente provarlo.
Non ho trovato né la ricetta né il video di questa puntata ma dovevano essere assolutamente così!
La pasta al cacao me l'avevano proposta anche nel ristorante dove abbiamo mangiato al nostro matrimonio, ma non so perchè me l'hanno sconsigliata se sceglievo un menu abbastanza semplice, secondo loro andava piazzata in un menu elaborato da 250 portate, vabbè, pazienza, pero' avrebbe fatto un sacco di scena!

Io li ho fatti così:

ingredienti per 4 persone
100 gr farina 00
100 gr farina di grano duro
2 uova
1 pizzico di sale
20 gr di cacao amaro

per il ripieno
1/2 pera
75 gr di gorgonzola dolce
noce moscata


per condire
burro
salvia
grana padano


procedimento

Preparare la pasta e farla riposare mezzora.
Nel frattempo preparare il ripieno tagliando a pezzettini piccoli la pera, amalgamandola con il gorgonzola e la noce moscata. Far riposare in frigo fino al momento di riempire i ravioli.
Ora viene il bello.
Stendere la pasta con tutta la pazienza che avete, perchè il cacao rende la pasta particolarmente capricciosa, quindi andrà stesa molte e molte volte prima di avere una sfoglia perfetta.
Io l'ho stesa con la macchinetta fino alla penultima tacca.
Ci ho ricavato 30 ravioli dal diametro di 6 cm.
Li ho riempiti con un cucchiaino di gorgonzola e pere e li ho chiusi e schiacciati con una forchetta.
Come vedete, i ravioli sono molto bassi, perchè il sapore del gorgonzola è talmente forte, che anche se addolcito dalle pere, è meglio andare scarsi, altrimenti risulterebbero troppo stucchevoli!


Cuocere in abbondante acqua salata e condire con semplice burro e salvia e abbondante grana padano grattugiato.


Con questa ricetta partecipo al contest "la pasta fatta in casa" organizzato dal blog Fusilli al Tegamino.



23 commenti:

  1. particolarissimi...mai fatta la pasta al cacao... ma tutti dicono che sia ottima..prima o poi mi ci cimenterò! un abbraccio

    RispondiElimina
  2. bell'accostamento di sapori, complimenti cara stella

    RispondiElimina
  3. grande tua suocera... ti ha fatto creare dei ravioli favolosi

    RispondiElimina
  4. devono essere favolosi!! bravissima

    RispondiElimina
  5. Te li copio, ormai l'unica pasta che ancora non ho fatto è con il cacao, con questo ripieno devono essere fantastici!!
    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  6. wow che goduriaaaaa! Ripeto anche qui: quando mi inviti??? :P

    RispondiElimina
  7. Mi piace l'abbinamento! di sicuro da provare!

    RispondiElimina
  8. Davvero speciali, bravissima!!

    RispondiElimina
  9. Meglio che io non attenda il mio matrimonio per assaggiarli, che altrimenti passano 150 anni... vado a farmeli adesso :) Silvia, hai sempre delle bellissime idee! E non mi fai mai sentir sola: anche io sbatto il gorgonzola ovunque, è una delle mie (troppe) passioni ipercaloriche..

    Mari

    RispondiElimina
  10. peccato che io non mangi formaggio perchè l'idea è fortissima!!!!!!!!! brava!

    RispondiElimina
  11. Salvata....non si può fare altrimenti.Grazie per la condivisione.

    RispondiElimina
  12. Particolari e ben abbinati, brava. Ciao.

    RispondiElimina
  13. Ciao Stella.
    Io li ho provati incuriosita proprio dalle reazioni dei critici pochi giorni dopo che andò in onda la puntata di Luca che li aveva fatti.
    Lui li aveva profumati alla vaniglia anche.
    La mia versione (meno riuscita della tua) la trovi qui
    http://crocedelizia.wordpress.com/2011/01/27/ravioli-al-cacao-e-gorgonzola/
    io non amo il gorgo, li ho provati davvero per curiosità, ma... non li rifarò!!! ;D
    baci
    Cle

    RispondiElimina
  14. @ Benedetta che aspetti?
    @ Stefania grazie!
    @ Elena, e non li ha neanche assaggiati!
    @ Puffin ma ciao!
    @ Memole si hai ragione!
    @ Sara allora buon lavoro e armati di santa pazienza!
    @ Luna quando vuoi!
    @ Nanni e Lolly a me son piaciuti!
    @ Donatella si sicuramente non usuali!
    @ Mari infatti io cerco di comprarlo il meno possibile :-)
    @ Francesca, allora sei salva!
    @ Mariabianca allora sarai dei nostri?
    @ Max ma grazie!
    @ Cle perchè che reazione ebbero i giudici?

    RispondiElimina
  15. Bellissima ricetta..e poi quella pasta al cacao...andava scelta per il matrimonio, era una vera chicceria! Anch'io ho proposto ravioli con le pere per questo contest li trovo così gustosi e originali! sono passata per dirti che appena pubblicato una tua ricetta (l'arista con miele e senape)...splendida. grazie!

    RispondiElimina
  16. Stella, capisco la fatica della sfoglia, è il grano duro che rende ostica l'operazione, pensa che l'ultima che ho fatto con il nero di seppia l'ho tirata con il mattarello, non riesco a capire perchè si vada in palestra quando si ottengono gli stessi muscoli in questo modo....
    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  17. questa pasta al cacao è da provare...non l'ho mai fatta ma mi sta venendo una voglia!!!

    RispondiElimina
  18. Stella guarda tu stessa: ti ho trovato il link della puntata
    http://www.youtube.com/watch?v=99WRXvM3EME&feature=related
    ;-)
    se non si apre cerca sul canale la7-cuochi e fiamme la puntata del 14 maggio 2011 (sono le date delle repliche)
    baci
    Cle

    RispondiElimina
  19. Ero un pò reticente sulla pasta al cacao, ma quando l'ho provata mi sono ricreduta, è buonissima. Questi ravioli e questo ripieno mi fanno gola. Davvero una bella ricetta.
    Grazie per la tua partecipazione ed in bocca al lupo per il contest.

    RispondiElimina
  20. @ Elena davvero anche tu ravioli? Allora corro a vederli!

    @ Sara ma la farina di grano duro la uso sempre e non ho mai incontrato così tante difficoltà :-)

    @ Silvia ciao, prima o poi prova anche tu!

    @ Cle, grazie, gentilissima, ora lo guardo subito!


    @ Natalia grazie, crepi :-)

    RispondiElimina
  21. Buongiorno splendida Stella, ieri li intercettavo in tanti blog roll questi meravigliosi, creativissimi ravioli, oggi capito qui pimpante e ti trovo anche il petto d'anatra...siamo gemelle separate alla nascita (per questo che io ho un pessimo carattere ;-) )

    RispondiElimina