Cerca nel blog

Caricamento in corso...

venerdì 30 marzo 2012

risotto con crema di topinambur


Eccomi finalmente, allo scadere del termine della raccolta di Tiziana sul topinambur a presentare il mio risotto preferito :-)


Da quando conosco il topinambur ho sempre preparato risotti semplicemente tagliando a tocchetti il topinambur, ma poi ho visto una ricetta che lo voleva in crema, e da quella volta lo faccio sempre cosi', e' davvero molto buono.

Ingredienti per 2 persone:

2 topinambur medi
1 ciuffo prezzemolo
vino bianco secco
olio extra vergine di oliva
1 cucchiaio concentrato di pomodoro
180 gr di riso
sale e pepe
grana grattugiato
una manciata di pistacchi di Bronte
brodo vegetale
1 spicchio di aglio
1/2 scalogno

Procedimento:
pelare i topinambur e lavarli con acqua e limone.
Far imbiondire in un tegame lo spicchio di aglio con un filo di olio e tagliare a tocchetti i topinambur.
Aggiungere il concentrato di pomodoro, il prezzemolo, sale, pepe e un mestolo abbondante di brodo vegetale.
Far cuocere almeno 20-30 minuti finche' i topinambur saranno teneri.
Il prezzemolo e il pomodoro esalteranno il sapore dei topinambur oltre che a colorarlo un po', altrimenti rimarrebbe bianco, infatti la prima volta che l'ho fatto non l'ho neanche fotografato, perche' il riso bianco sul letto di crema di topinambur bianca non aveva molto effetto, diciamo che non era per niente bloggabile!
Una volta cotti i topinambur, buttare l'aglio e frullarli con il minipimer.
Nel frattempo cuocere il riso il piu' delicato possibile, io faccio imbiondire lo scalogno in un tegame con l'olio, faccio tostare il riso, sfumo con vino bianco, e aggiungo mestoli di brodo vegetale caldo fino a cottura.
Se non siete a dieta o avete problemi di colesterolo, mantecate pure con abbondante burro e grana.

Adagiare sul piatto la crema di topinambur, al centro il riso, e sopra una manciata di pistacchi di Bronte sbriciolati.

12 commenti:

  1. Adoro il topinambur e mi hai fatto venire voglia di farmi un risotto!

    RispondiElimina
  2. non ho mai assaggiato il tobinambur ma questo risotto mi ispira un sacco! buon we

    RispondiElimina
  3. che buono..a me piace molto il topinambur..l'ho scoperto da poco,ma adesso ogni volta che lo trovo lo compro..ma il risotto non l'ho mai fatto..

    RispondiElimina
  4. Certo che si può usarlo in tantissimi modi questo topinambur. Saranno un paio di anni che lo utilizzo ed il suo sapore mi piace molto. Pensa che ne ho piantati alcuni in un vaso, ma presumo che abbiano bisogno di spazi aperti per diventari di una grandezza accettabile.
    Già dalla foto si vede che è delizioso.

    RispondiElimina
  5. Eccomi Stella!! Finalmente riesco a passare a sbirciare anche questa ricetta!! Fantastico risotto e quella cremina mi ispira davvero...vado ad inserirlo!!! Ciao

    RispondiElimina
  6. idea molto particolare complimenti

    RispondiElimina
  7. @ Stefania ciao allora corri!

    @ zucchero e farina ricorda vagamente il carciofo, provalo!

    @ Pippi sia la pasta che il risotto vengono buonissimi!

    @ Anna davvero li hai piantati? Grande!

    @ Tiziana grazie a te!

    @ Giovanna grazie ciao!

    RispondiElimina
  8. Ciao Stella, anche io dovrò ricominciare a produrre semifreddi e soufflè glacè...intanto approfitto dei topinambur che ancora circolano al super e provo questo risotto che mi piace in tutti i suoi ingredienti!

    Buona domenica delle Palme

    loredana

    RispondiElimina
  9. come ti invidio quei tuberi!
    io devo andarli a scavare ne giardino di un'amica
    ottimo il risotto!

    RispondiElimina
  10. non ho mai assaggiato il topinambur, eppure devo provarlo!!! bacioni

    RispondiElimina
  11. Ciao adoro il riso in qualsiasi versione venga preparato. Questo tortino sembra molto invitante.
    Da oggi seguiremo con attenzione il tuo blog, se ti va passa anche tu a dare un occhio al nostro.

    Elisa e Laura
    Semplicemente buono

    RispondiElimina
  12. adoro il topinambur.. anche semplice in vellutata, figurati in una cremina così abbinata al riso! brava

    RispondiElimina