Cerca nel blog

Caricamento in corso...

giovedì 5 aprile 2012

risotto con crema di barbabietola


Il riso è di un rosa delicato, ma il sapore è bastardo, si bastardo! Lo conoscete questo formaggio?
L'ultima volta che ho comprato i formaggi ho chiesto al signore del banco un formaggio un po' stagionato e mi ha consigliato questo, buono, ogni tanto mi fa piacere assaggiare formaggi di regioni che non ho mai visitato.

Quando Cinzia e Vale hanno organizzato il loro contest a colori ho subito pensato che sarebbe stato molto difficile stare alla larga.
Ma è anche vero che appena ho letto che il colore per il mese di aprile era il rosa, nooooooooooo, questo mese non partecipo.
La mattina dopo ero già al super a comprare la barbabietola!
E che rosa sia, mi sono detta!


Ultimamente mi piace preparare i risotti con una crema cotta a parte, quindi questo riso l'ho visto così sin da subito, senza l'aggiunta furba di una salsiccia per dare sapore alla barbabietola, oppure di un sapore forte come un fungo porcino  o anche il pesce, no no, doveva essere delicato!

Ingredienti per 2 persone:

180 gr di riso carnaroli
200 gr di barbabietola già cotta
4 cucchiai di ricotta
1 bicchiere di vino bianco secco
1/2 scalogno
350 ml di brodo vegetale
50 gr di formaggio bastardo
pepe rosa
sale
olio

In un tegame tostare il riso con un filo di olio, sfumare con il vino e portare a cottura aggiungendo piano piano il brodo e un cucchiaio abbondante di barbabietola, mantecare a fuoco spento con il formaggio bastardo.
In un padellino a parte far appassire lo scalogno e ripassare la barbabietola tagliata a dadini, aggiungendo un po' di pepe rosa, e sfumando con il vino bianco.
Frullare la crema con il minipimer e aggiungere la ricotta.

Impiattare il riso con la crema tutto intorno e aggiungere sopra il riso una grattatina di formaggio e pepe rosa.

14 commenti:

  1. Più rosa di così.... diabete! Ma quel risotto me lo mangerei volentieri!

    RispondiElimina
  2. Dovrò assolutamente provare questa versione, mi piace molto...Tanti auguri, ciao.

    RispondiElimina
  3. Ciao Stella, sai che mi sono già innamorata di questa ricetta, per quanto riguarda l'"uovo" non è come quello del Cracco, dopo Pasqua posterò la ricetta perchè oltre allo spiedino ho altre "sistemazioni", no, qui il Cracco non c'entra, questa ricetta esisteva prima della sua "nascita" ;-) Auguri anche da qua portento di donna :-)

    RispondiElimina
  4. Uh signur, anche il formaggio adesso è bastardo, non bastavano gli uomini :-P
    Cmq, la barbabietola sinceramente non ho ancora capito se mi piace o meno, ma magari sarebbe il caso di provare, no?

    RispondiElimina
  5. che meraviglia di colori, ottima versione,un riso delizioso.

    RispondiElimina
  6. Colore? più 10! :) Io ho fatto il frosting per i miei ultimi cupcake con la rapa rossa magnifico colore! ;) questo risotto me lo papperei anche ora! un bacio

    Vevi :)

    RispondiElimina
  7. e già il primo piatto che arriva, è un piccolo capolavoro..
    SilviaAAA! Grazieeeeee! è bellissimo, anch'io lo volevo preparare ma alla crema messa da parte non pensavo proprio, molto ma molto bello e bella la nosta di contrasto del formaggio :)
    bacii!

    RispondiElimina
  8. Che esplosione di colore.. quanto mi piace! ho scoperto proprio ora il tuo blog ed ora continuo a sbirciare un po'! intanto complimenti e.. ti seguo! baci
    luisa
    ghiottodisalute

    RispondiElimina
  9. uuuuuuuuuuh, sapori ricchi di contrasti e il colore è bellissimo! La barbabietola concede molto in termini di colore e rende benissimo nel tuo risotto.
    Un abbraccio e Buona Pasqua, Vale

    RispondiElimina
  10. Ciao Stella, mi piace il tuo blog, ci sono tante belle ricette!! Anche questo risotto è molto appetitoso!
    Un saluto.
    Alessia

    RispondiElimina
  11. Sai che il formaggio bastardo non l'ho mai sentito???? E nemmeno assaggiato, pero' ora son troppo curiosa!
    Bello questo riso, quella crema rosa e' troppo carina!
    Un bacione Silvia e tanti auguri di buona pasqua!
    Paola

    RispondiElimina
  12. Grande prova :) Mi piace un sacco!

    RispondiElimina
  13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina