Cerca nel blog

Caricamento in corso...

mercoledì 13 giugno 2012

scaloppine di vitello ai funghi porcini per l'MTC























Nonostante le scaloppine sono un secondo veloce da preparare e facile non avevo mai pensato di metterle qui sul mio blog, forse perchè penso che le ricette troppo semplici è meglio evitare di pubblicarle? Tanto chi va in giro per blog bene o male è perchè ama cucinare e sa cucinare bene, quindi che senso ha soffermarsi su un blog a vedere l'ennesima ricetta del pan di spagna? Se uno non sa farlo magari va su siti veri e propri di cucina, tipo giallozafferano, no?
Ma ha senso pubblicare ricette solo per lo scopo di vedere quante volte te l'hanno cliccata o quanti commenti ha raccattato?
Ecco secondo me no!
Per quanto mi riguarda ho aperto il blog, dopo anni di frequentazione sul forum cucina, solo perchè volevo radunare in un unico punto tutte le ricette che avevo fatto e le relative foto, cosa che gli album semplicemente non permettevano.
Quindi ecco una ricetta un po' più ricca delle semplici scaloppine che preparo ogni tanto, le più amate a casa mia sono semplicemente quelle al latte o al vino bianco, un po' meno quelle al limone o allo zafferano.

Ingredienti per 2 persone:

220 gr di fettine di vitella
1 spicchio di aglio
1 cucchiaio di olio extravergine
300 gr di funghi porcini freschi
sale e pepe
rucola

Procedimento:

Mettere in una padella un filo di olio extravergine e uno spicchio di aglio, pulire i funghi porcini dalla terra, senza lavarli e tagliarli a tocchetti grandi. Cuocere con un po' di vino bianco, salare e spegnere dopo 10 minuti.
Togliere i funghi dalla padella e tenerli in caldo da parte. 
Battere con un batticarne le fettine di vitella e tagliarle in 2 o 3 parti, infarinarle, togliere la farina in eccesso, salarle e peparle e metterle in padella, il sughetto dei funghi le avvolgerà piacevolmente!
Cuocerle brevemente sui 2 lati, aggiungere un bicchiere di vino bianco, mettere il coperchio, abbassare la fiamma e spegnere dopo massimo 10 minuti.
Aggiungere in padella i funghi e aggiungere abbondante rucola tagliata finemente come fosse prezzemolo.

Più facile di così!
Io a volte le preparo anche con i funghi normali, poi aggiungo 1 bustina di funghi porcini secchi, sicuramente il risultato non è lo stesso, ma il sapore è assicurato!
Ovviamente se non avete problemi di linea e non siete a dieta potete lasciare più sughetto ma così vi avverto, mangerete mezza pagnotta di pane e neanche ve ne accorgerete :-D
Infatti io le tolgo dalla padella quando si sono asciugate quasi completamente, così uno non sta li mezzora a fare la scarpetta!

Con questa ricetta partecipo all'MTC del mese di giugno, anche se dalla foto non si capisce che c'è carne in mezzo ai funghi, non vi pare? :-D


26 commenti:

  1. le ricette semplici sono le più buone.. ottime queste scaloppine

    RispondiElimina
  2. anche le mie ricette sono semplici...le persone mi seguono perché nella quotidianità abbiamo bisogno anche delle ricette semplici per sbrigarci o accontentare tutta la famiglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti, a volte si fa a gara a chi ha la lista degli ingredienti più lunga :-D

      Elimina
  3. Anche io le ho fatte tante volte, quelle classiche e non mi ero mai soffermata a dare loro importanza... Ma stavolta è diverso. Dobbiamo spremerci le meningi... Però sia in versione classica che no sono sempre buonissime!

    RispondiElimina
  4. Parto dalla foto: vederla ed esclamare "bella!" è stato praticamente tutt'uno. Sappiamo tutti che i secondi sono una maledizione, per il food styling, e le scaloppine sono ancora meno fotogeniche del resto: ma la foto rende benissimo la bontà di questo piatto.

    sul resto, concordo. Giusto lunedì mi rammaricavo di come sul nostro blog manchino quasi tutti i miei "cavalli di battaglia". che, non essendo io una cuoca, son sempre piatti veloci, nutrienti, capaci di risolverti una cena in pochi minuti con la soddisfazione di tutti.
    Senza contare che poi sono i più "ricercati", anche dai lettori che di solito son persone come noi, che coi grandi piatti si possono giusto divertire un pomeriggio, ma per il resto hanno bisogno di agili passepartout, da saper preparare con disinvoltura.
    Le scaloppine si prestano bene a questo scopo, perchè non sono mai "la solita carne", nè per chi cucina, nè per chi mangia. Prova ne è questa tua versione, che fa venir fame al solo vederla. apprezzo pure la "crudeltà finale a fin di bene", perchè io sarei una di quelle già pronte con mezzo metro di pane-e un km di rimorsi a seguire. Però, a volte è un peccato privarsi di certe piccole gioie ella vita... e questo, mi sa che rientra nella lista!
    grazie di tutto e buona giornata
    Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bhè grazie Ale, la foto invece a me non convince per niente :-D Avevo il marito alle calcagna che mi metteva fretta :-D

      Elimina
  5. Risposte
    1. e si cara, con i funghi porcini, i miei preferiti!

      Elimina
  6. quanto me ne mangerei un bel piatto!! è uno dei miei secondi preferiti ma mio marito le scaloppine le detesta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora immagino che ogni tanto le mangi in solitaria, un po' come me per i fritti :-D

      Elimina
  7. che bel blog! mi sono unita ai tuoi lettori!!! Spero di ricevere presto una tua visita:

    dolcementeinventando.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale piacere vengo subito a trovarti!

      Elimina
  8. E allora in bocca al lupo per l'MTC :-)

    RispondiElimina
  9. Eccomi, finalmente ce la faccio a passare anche qui: siete partite in quarta! :D
    L'abbinamento di scaloppine e funghi mi è sempre piaciuto moltissimo: sai che mi mangerei questo piatto adesso, all'ora del tè? :) Anche il tocco di rucola finale è proprio buono! Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Elisa, penso di essere rimasta sul semplice :-D

      Elimina
  10. Davvero invitanti le tue scaloppine, con quei funghi che invitano a tuffarsi nel piatto!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si hai ragione, infatti ho fatto una foto di corsa e ci siamo tuffati :-D

      Elimina
  11. Funghi e scaloppine sono un abbinamento che piace anche a casa mia!
    Per la *fotogenia* hai ragione... le scaloppine sono un po' come me.. smorte e in foto non si sanno valorizzare.
    Le tue, comunque, hanno un aspetto così invitante mentre giocano a nascondino con i funghi!
    Per la scarpetta...visto cosa ha combinato con le mie il Martirio, sai che sfondi una porta aperta!
    Buona serata
    Nora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si infatti la ricetta per l'MTC e' azzeccatissima, ma in quanto a foto voglio proprio vedere cosa arriva :-D
      baci

      Elimina
  12. E' il piatto preferito di mio marito: semplice ma tanto gustoso, brava Stella!!!!

    RispondiElimina
  13. io adoro i funghi porcini... mangiarli è una roba sublime! ma raccoglierli ancora di più! sono nipote di una fungaiola doc, che mi ha svelato tutti i posti migliori... non ti dico! belli con le scaloppine... chissà che buone!

    RispondiElimina
  14. anche io li faccio spesso così ^_^
    bravissima

    RispondiElimina
  15. Io sono una da, scarpetta!! te lo dico: ci pulisco anche il piatto della pasta al pomodoro col pane. quindi, densa o liquida che sia la salsina, io la scarpetta alla fine di questo piatto, la farei eccome!! Non sottovaluterei i piatti semplici e veloci: sul mio blog , ad esempio, i dolci senza cottura sono quelli piu' cliccati. Un abbraccio e buon WE.

    RispondiElimina