Cerca nel blog

Caricamento in corso...

mercoledì 3 ottobre 2012

sciatt della Valtellina



Che cosa mi rimane dell'estate appena passata?
Luoghi nuovi, vecchi, bei ricordi, tramonti, albe, montagne, onde, ogni estate cerco sempre di visitare almeno un posto nuovo, e di ritornare in posti che mi sono cari, dove magari siccome ci sei già stato diverse volte ti senti un po' a casa!
E questa estate finalmente ho visitato una parte della Valmalenco, erano giusto quei 10 anni che mio marito me la voleva far vedere, visto che lui ci andava sempre quando era piccolo.



Andiamo, prenotiamo l'unico bed  & breakfast che c'è, e non ce ne pentiamo, la sera c'è il menu uguale per tutti, cavoli prima dei famosi pizzoccheri ci portano questi sciatt per antipasto, serviti con un tagliere di salumi e insalatina fresca!
Cavoli, dico alla signora, ma che cosa sono questi sciatt?
E lei candidamente mi dice, niente farina di grano saraceno, un po' di acqua e formaggio!
Evvai, era giugno, il caldo era già potente, ho pensato, la prima cosa che farò a settembre quando passerà il gran caldo, che tra l'altro non sapevo che sarebbe stata un'estate caldissima, ed eccomi qua, farina di grano saraceno comprata!

Ovviamente quelli del ristorante erano tutti uguali belli tondi, non unti, i miei invece sono tutti di diverse grandezze! Però erano buoni e soffici ugualmente!

Ricetta per 4 persone (per quella orginale vedete qui)

100 gr di farina di grano saraceno
100 gr di farina 0
acqua (o anche birra)
sale
1 pizzico di bicarbonato
dadini formaggio casera

Miscelare le due farine in una ciotola con l'acqua o la birra, finchè verrà una bella pappetta appiccicosa.
Salare e far riposare un'ora al coperto.
Tagliare a dadini il formaggio, aggiungere un pizzico di bicarbonato e friggere in abbondante olio, le palline debbono essere piccole, io le ho prese con un cucchiaino e mi sono aiutata con un dito, verranno dei bocconcini che uno tira l'altro, se volete meno impasto prendetelo con una forchetta!

9 commenti:

  1. che buoni...una vera delizia..complimenti

    RispondiElimina
  2. una meraviglia, complimenti

    RispondiElimina
  3. ma veramente,devono essere una squisitezza!

    RispondiElimina
  4. Ma quanto mi affascina questa ricetta,mai provata sono piatti un pò lontanucci rispetto a me e mi giungono nuovi....curiosità fortissima di assaggiareeeee
    un bacio cara Stella da Ketty V. di zagaraecedro.blogspot.com

    RispondiElimina
  5. buoni da uno tira l'altro :P
    buon we

    RispondiElimina
  6. ciao Stella...ma quante cose buone mi sono persa....ma ora recupero...a cominciare da questi sciatt che sono una meraviglia, e poi chi se ne importa se non sono tutti uguali!!!
    bacioni e a presto

    RispondiElimina
  7. Sai che da qualche tempo penso a questa ricetta, intanto la stampo!!! Grazie cara. Ti auguro una buona domenica!!!

    RispondiElimina
  8. Il bello di viaggiare è scoprire anche le specialità del posto!

    RispondiElimina
  9. Adoro la farina di grano saraceno e queste palline formaggiose devono essere davvero una tira l'altra :) Un bacio, buona giornata

    RispondiElimina