Cerca nel blog

Caricamento in corso...

domenica 13 gennaio 2013

la famosa o sconosciuta torta 7 vasetti al cioccolato


Oggi volevo rendervi partecipi della scoperta della mitica torta dei 7 vasetti.
Da quando ho il blog e ancora prima che frequentavo forum di cucina, non so perchè l'ho sempre snobbata, forse perchè mi sembrava troppo semplice? Oppure perchè la trovavo simile all'impasto del famoso ciambellone all'acqua, quello più soffice del mondo?

Chissà?
Quindi un bel giorno mi sono detta, ma si, proviamola!
E da quel giorno mia figlia mi ha detto, mamma fai sempre questa!
E questa fu!
Poi decorata così, con una bella colata di cioccolato fuso e gli smarties, che ricorda la famosa torta di Alda Muratore, scoperta nel blog Menu Turistico, oramai è diventata la mia torta ufficiale da portare alle feste per bambini, sparisce subito!

Tra l'altro ho provato anche l'impasto della torta di Alda Muratore, ma mia figlia me l'ha bocciata, quindi non ho insistito :-D

Tra l'altro per noi blogger sembra essere una delle basi della pasticceria, un po' come il pan di spagna, o una frolla, ma ho notato che portandola alle feste, la gente "comune" NON la conosce! Mi sembra incredibile!

Ingredienti per uno stampo da 26 cm:

3 uova
2 vasetti di zucchero semolato rasi
1 vasetto di yogurt
1 vasetto di olio di arachidi
2 vasetti di farina 00
1 vasetto di fecola (in alternativa 1/2 di cacao amaro)
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
scorza grattugiata di mezzo limone (facoltativo)

Procedimento:

Montare gli albumi e aggiungere alla fine metà dello zucchero, riporre in frigo.
A parte montare i tuorli con l'altra dello metà zucchero, aggiungere lo yogurt, il sale, poi l'olio, poi il limone e con un cucchiaio di legno aggiungere piano piano la farina setacciata con il lievito, alla fine gli albumi, amalgamando il composto sempre con il cucchiaio di legno dal basso verso l'alto.
Cuocere in forno statico a 180°C per 35-40 minuti.
Fare la prova stecchino, e non far seccare troppo la torta.
Farla raffreddare fuori dal forno.

Una volta fredda, cospargerla con 150 gr di cioccolato fuso e decorare con gli smarties.



Come vedete dalla fetta risulterà una torta soffice e umida al punto giusto.

3 commenti:

  1. Ciao Stella, io sono "gente comune" e la conosco, la facevo tanti anni fa, quando il blog non esisteva e tantomeno internet ma soltanto le ricette scritte dalle amiche sui foglietti. Tu conosci la mia passione per le ricette che hanno "una storia da raccontare", proprio come questa che, credo, sia scritta in agende e quaderni di molte di noi.
    Certo, qui non ci sono ingredienti "straodinari e cool" ma qui c'è la storia delle donne che, non avendo molto tempo e una bilancia, cucinavano un dolce per i loro cari. Io ho una ricetta di frittelle di carnevale con vasetti e cucchiai ed è sempre emozionante prepararla. Bacioni, oggi mi sento un pò così, sarà la pioggia? ♥

    RispondiElimina
  2. Per me conosciutissima, una delle torte più semplici, buone e soffici, si presta a mille varianti, dal cocco al cacao, per passare a mille ripieni fruttati e arrivare all'apoteosi della semplicità: solo yogurt e tanto zucchero a velo! :-)

    RispondiElimina
  3. Cara Stella, complimenti per il bellissimo blog! Ciao tanti complimenti per il blog, è molto bello!

    Vogliamo invitarti a conoscere un nuovo modo di divulgare, condividere e cercare ricette on line. Viaggia fra le più belle immagini food italiane, in un portale da mangiare con gli occhi...

    Abbiamo centinaia di foodbloggers fra i nostri utenti, il tuo blog è molto bello e potrebbe far parte del nostro socialfood!

    Visita adesso http://www.foodlookers.it

    Lo staff Foodlookers

    RispondiElimina