Cerca nel blog

Caricamento in corso...

mercoledì 10 aprile 2013

torta di carote e noci della famosa Hummingbird Bakery di Londra




L'ultima volta che sono stata a Londra per la prima volta in vita mia mi sono documentata prima dei posti assolutamente da provare, per mangiare intendo, e tra questi c'era la famosa Hummingbird Bakery .
Avendo appurato che la crema al burro non mi piace ho evitato accuratamente le cupcake, dove mangi 2 cm di muffin e 8 di crema al burro! Quindi la mia scelta è ricaduta sulla torta di carote, guardate che bella! 



Quindi una volta tornata a casa ho subito cercato la ricetta, ho visto che questa Bakery ovviamente ha pubblicato anche un libro con le sue ricette, ed eccola qua!

300g di zucchero di canna
3 uova grandi
Olio di girasole 300ml
300g di farina
1 cucchiaino di bicarbonato di soda
1 cucchiaino di lievito in polvere
1 cucchiaino di cannella in polvere
1/2 cucchiaino di spezie miste (o zenzero)
1/2 cucchiaino di sale
1/4 cucchiaino di estratto di vaniglia
Carote 300g, grattugiato
100 g di noci pecan sgusciate (o noci)

3 tortiere x 20cm

Preriscaldare il forno a 170C.
Mettete lo zucchero, le uova e l'olio in un mixer elettrico indipendente con una frusta e battere fino a quando tutti gli ingredienti sono ben incorporati.
Aggiungere lentamente la farina, il bicarbonato di sodio, il lievito, la cannella, spezie miste, sale e l'estratto di vaniglia e continuare a battere fino a ben miscelati.
Incorporare le carote grattugiate e le noci pecan, ma a mano fino a quando non sono tutti uniformemente dispersi.
Versare il composto nelle tortiere preparati e lisciare con una spatola.
Cuocere in forno preriscaldato per 20-25 minuti o fino a doratura e la spugna rimbalza indietro quando viene toccato.
Lasciare le torte per raffreddare leggermente i barattoli prima di su un filo rack di raffreddamento per raffreddare completamente.
Quando le torte sono fredde, mettere uno su un supporto torta e la diffusione di circa 1/4 della glassa crema di formaggio su di esso con una spatola.
Posizionare una seconda torta sopra e diffondere un altro quarto della glassa su di esso.
Inizio con la torta ultimo e diffondere la glassa rimanente sopra la parte superiore e sui lati.
Rifinire con noci pecan.

Crema di formaggio glassa (hai bisogno di 2 quantità per questa ricetta)
300g di zucchero a velo, setacciato
50 g di burro non salato, a temperatura ambiente
Crema di formaggio 125g, freddo

Sbattere lo zucchero a velo e il burro insieme in un mixer elettrico indipendente con una pagaia attacco onmedium-bassa velocità fino a quando il composto si riunisce ed è ben miscelato.
Aggiungere la crema di formaggio in un colpo solo e battere fino a quando non è completamente incorporato.
Accendete il mixer fino a velocità medio-alta.
Continuare a battere fino a quando la glassa è leggera e soffice, almeno 5 minuti.

Io ovviamente ho evitato la crema al burro e ho preparato una semplice crema al quark con 500 gr di quark e 200 gr di zucchero al velo!

8 commenti:

  1. Ho il libro di questa pasticceria, comprato rigorosamente a Londra dopo lo svenimento avvenuto tra le sue mura.
    Ho provato diversi dolci, tra cui i meraviglioso loaf alla vaniglia, i muffin salati e la loro frosting al limone. Volevo fare anche questa di carote ma devo mettere una pausa lunga tra un dolce e l'altro perché trovo che siano decisamente dolci e carichi di grassi purtroppo. Perciò irresistibili.
    A piccole dosi quindi. Bellissimo risultato il tuo.
    Un abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  2. Tra tutte le torte presenti in quella delizia, non so se sarei stata virtuosa come te, io credo avrei assaggiato quasi tutto!

    RispondiElimina
  3. Mi ricorda un po' quando sono stata al CakeShop ad Oxford, è stato bellissimo!! Anche io mi sarei fatta tentare da tutto, iniziando proprio dalla torta alle carote.. con i dolci è un po' come gli alcolici, si inizia dal più delicato, no? :)

    RispondiElimina
  4. Bellissima quella foto con tutte le torte e la tua è splendida!
    Vale

    RispondiElimina
  5. Dire Hummingbird Bakery è come riportarmi indietro di anni (troppi per essere menzionati) e QUEL sapore ... non me lo dimenticherò mai! Mi mancherebbe il libro ma, alla prima *calata* a London... sarà MIOOOO!!!!
    Intanto ti copio la ricetta.
    Brava ragazza!
    Nora

    RispondiElimina
  6. Hummingbird Bakery è stata una delle prime tappe londinesi una volta atterrata! io ho mangiato un cupcake alla vaniglia :P
    Che buono e che buona questa torta!
    la voglio provare!!!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  7. sono una fan sfegatata della carrot cake, ho provato mille ricette e a londra ne avrò mangiate decine, ogni volta in posti diversi tra cui hummingbird bakery ;) rubo quindi la ricetta e le farò sapere ihihihih :D

    RispondiElimina