Cerca nel blog

Caricamento in corso...

lunedì 30 settembre 2013

crumble alle pesche e mandorle




Con le ultime pesche della stagione l'altro giorno ho preparato questo golosissimo crumble,  la farina di grano saraceno ha dato un bel tocco di rustico, e gli amaretti con la cannella e le mandorle hanno creato un mix di sapori davvero sorprendenti.

Ricetta per 6 monoporzioni:

80 g di farina 00 (questa volta ho messo metà di farina di grano saraceno)
50 g di burro
50 g di zucchero di canna + 6 cucchiaini
50 g di mandorle
2 stecche di cannella
succo di 1/2 limone
2 pesche grandi

6 amaretti 
6 quadratini di cioccolato fondente
1 ciuffetto di rosmarino (solo poggiato sul crumble e non nell'interno dell'impasto)

Procedimento:

Lavare e tagliare a tocchetti piccoli le pesche e farle macerare con il limone, 1 cucchiaino di zucchero di canna per porzione e il cioccolato fondente tagliato grossolanamente. Io preparo direttamente in 6 stampini per soufflé.
Nel frattempo preparare la pasta, mettendo nel tritatutto la farina con le mandorle, il burro a temperatura ambiente, lo zucchero di canna e la cannella. Frullare per qualche secondo.
L'impasto deve essere sabbioso, bisogna sbriciolarlo con le mani sugli stampini senza pressare e cuocere in forno ventilato a 180 °C per almeno 20-30 minuti, fino a doratura.


7 commenti:

  1. Ciao Stella,
    che meraviglia :)
    complimenti!
    Buona giornata

    Antonella.

    RispondiElimina
  2. Mmmmh che bontà!Bell'idea utilizzare la farina di grano saraceno, io adoro i crumble e questo tuo di oggi è un perfetto compromesso tra la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno :) Ciao e buon lunedi!

    RispondiElimina
  3. Ultima pennellata d'estate qui da te. Un bacio e buona settimana.

    RispondiElimina
  4. quant'è buoooo!! godiamoci le ultime pesche..
    baciotti

    RispondiElimina
  5. ...golosa questa ricetta...la parte croccante mi attira parecchio!!!

    RispondiElimina
  6. ottimo modo per un arrivederci alle pesche.. buona settimana

    RispondiElimina