Cerca nel blog

Caricamento in corso...

lunedì 2 maggio 2011

brownies alla nocciola


Dopo Pasqua la missione impossibile per tutti noi è smaltire la grande quantità di albumi che ci sono avanzati per la preparazione delle pastiere, e il cioccolato delle uova di Pasqua!
Quanti ne avete ancora a casa da smaltire?
Io ancora un bel po' ;-)
Da quando ho scoperto i brownies mi sono molto ricreduta sulla cucina americana e sulle loro usanze.
Come gli inglesi sono molto pratici, una delle prime 5 qualità per me fondamentali, e non solo in cucina!
In un tipico brunch americano non possono mancare i brownies o i pancake per esempio.
I brownies al cioccolato è una torta al cioccolato chiamato così per via del suo colore scuro.
La ricetta più classica prevede cioccolato fondente e noci, sbriciolate all'interno e una intera sopra per ogni quadrotto per guarnire.
In genere si cuoce in una teglia quadrata o rettangolare e poi va tagliata a quadratini.
Come tutte le torte celebri è nata per sbaglio perchè qualcuno aveva dimenticato di mettere il lievito nell'impasto, infatti nella ricetta originale non andrebbe il lievito.
La versione al cioccolato bianco (presto su questo blog) viene chiamata blondie.

Questa ricetta l'ho scovata su un vecchio libro di dolci americani ed è quella che preferisco tra le tante che si trovano in giro.

100 gr di farina 00
1/2 cucchiaino di lievito in polvere
125 gr di cioccolato fondente tagliato grossolanamente
90 gr di burro a pezzetti
200 gr di zucchero semolato
2 uova grandi leggermente sbattute
1/2 cucchiaino di essenza di vaniglia
80 gr di nocciole tritate finemente + qualcuna intera per guarnizione
1 pizzico di sale

Procedimento:

preriscaldare il forno statico a 180°C e ricoprire una teglia 20x20cm con carta forno bagnata e strizzata.
Setacciare la farina, il lievito e il sale in una ciotola capiente.
Sciogliere il cioccolato e il burro al microonde o a bagnomaria, farlo leggermente raffreddare unendo lo zucchero e mescolando piano. Aggiungere le uova e gli ingredienti secchi mescolando poco, stessa tecnica dei muffins.
Versare il composto nella teglia e far cuocere 35-40 minuti.
L'importante è non farlo seccare troppo perchè all'interno debbono risultare quasi umidi.
L'ideale è tirare fuori dal forno la teglia e far raffreddare ben coperto prima di tagliare i quadratini.
Guarnire a questo punto con una nocciola (io ho usato un goccio di miele come collante) e zucchero a velo impermeabile.

18 commenti:

  1. Adoro i brownies e la tua ricetta mi piace molto. Brava, ha un aspetto davvero invitante. Buon inizio settimana

    RispondiElimina
  2. Ciao "GENIO", sono sempre io l'autrice :-D ;-) sia su GZ che le foto....posso rubare un dolcetto? Adoro le nocciole e questa versione dei brownies è perfetta per me :-)

    RispondiElimina
  3. Buongiorno carissima,sono stupendi, anche se con le nocciole! Dovrò aspettare un po' a prepararli perché ultimamente ho abusato alla grande di dolciumi e non mi va più bene nulla :) Un bacione grande
    P.S. grazie infinite per la pastiera ho aggiornato!

    RispondiElimina
  4. Hai ragione è un dolce buonissimo, l'ho scoperto anch'io da poco... ti è venuto benissimo, complimenti! Buona giornata

    RispondiElimina
  5. il Brownies è buonissimo... l'avevo fatto fare anche per il mio matrimonio per i celiaci... davvero buono!!! bravissima

    RispondiElimina
  6. che buono e cioccolatoso ottimo per smaltire le uova di cioccolato

    RispondiElimina
  7. Un vero attentato alla mia nuova alimentazione.... Ma quanto ne vorrei uno, golosissimo

    RispondiElimina
  8. @ Donatella benvenuta nel club ;-)

    @ Libera *me fai morì* :-D

    @ Ornella bentornata!

    @ Sara buona serata anche a te!

    @ Debora ottima idea!

    @ Anna grazie e ciao!

    @ Mau si il cioccolato è un vero e proprio attentato ;-)

    RispondiElimina
  9. Che buoni...prendo un trancio.


    ciao

    RispondiElimina
  10. io non l'ho mangiato l'uovo di Pasqua :-( non posso avere un quadratino di brownie?

    RispondiElimina
  11. io non ho ancora provato il brownie, e devo dire che mi invoglia molto!! bravissima

    RispondiElimina
  12. bellissimo il tuo blog,complimenti

    RispondiElimina
  13. hihihihi...io da smaltire ho invece qualche kiletto!!!!
    belli questi brownies!! e che buoni devono essere, ma per ora i dolci io li faccio senza mangiarli!

    RispondiElimina
  14. @ Alice prendi pure, da un pezzo che sono finiti!

    @ Kika prossima volta che ci vediamo li porto!

    @ Puffin allora provali!

    @ Franca grazie mille!

    @ Eleonora a chi lo dici!

    RispondiElimina
  15. I brownies sono irresistibili!!!!!
    Rubo un quadrotto!

    Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  16. Buoni i brownies... :) anche se ho solo provato quelli classici, quelli al cioccolato bianco ancora mi mancano, ma sono nella lista delle ricette da fare!
    Complimenti...

    RispondiElimina
  17. appena sento brownies mi viene l'acquolina
    una vera golosità :P

    RispondiElimina
  18. @ Paola bacio a te!

    @ Jennyfer grazie!

    @ Gio golosone!

    RispondiElimina