Cerca nel blog

Caricamento in corso...

lunedì 10 ottobre 2011

TORTA DI MELE AFFONDATE AL PROFUMO DI GELSI NERI


-cliccare sulla foto per ingrandirla-

Chiunque segue da anni il blog di Paoletta non puo' non aver provato questa torta. 
E io dal 2008, da quando lei l'ha pubblicata, che la preparo e puntualmente non riesco mai a fotografarla, si, perche' e' talmente buona che raramente riesci ad aspettare che si raffreddi per fotografarla, insomma, da quella versione base, che troverete da lei, l'abbiamo mangiata in tutti i modi, con le pere, con il melone, con il cocco, con l'aggiunta di cioccolata, di tutto e di piu', ma ultimamente ho alleggerito la ricetta, togliendo la panna e sostituendola con lo yogurt, in modo tale che una bella e generosa fetta contenga soltanto 250 calorie, che non e' poco! 
Percio' questa ricetta la infilo tra le ricette light, perche' in un regime di dieta, e lo so che e' noioso in un blog di cucina parlare di diete, ma se state attente alla linea, considerate che a colazione con uno yogurt e 2 fette biscottate con marmellata si raggiungono presto queste calorie, quindi ne vado fiera, ogni tanto, di concedermi questa torta. 
Questa estate siamo andati addirittura in Val di Non e le abbiamo viste crescere:


Poi ci siamo sporcati anche un po' le mani a pulire i gelsi appena colti per preparare una deliziosa marmellata...

ed e' talmente concentrata che non riusciamo a mangiarla cosi' da sola, quindi aggiungendo un solo cucchiaio a questa torta le da' un aroma cosi' intenso e un colorino violetto un po' insolito per una torta di mele!




Ingredienti:

200 gr di farina
150 gr di zucchero
1 pizzico di sale
2 uova
200 gr di yogurt alla vaniglia
1 bustina di lievito per dolci
2 cucchiai di olio di semi di arachidi
1 limone grattugiato e meta' succo
2 mele golden (400 gr circa)

Procedimento:
 
Si sbattono le uova con lo zucchero, si aggiunge la scorza del limone grattugiata, l'olio, lo yogurt, la farina, il lievito e il sale.
Intanto che le uova e lo zucchero montano nella planetaria, altrimenti se non l'avete fatelo prima, sbucciare le mele e tagliarle a dadini piccoli, se vi piacciono di piu' tagliatele a fettine lunghe, e bagnatele con in succo di mezzo limone e mescolatele con la marmelata di gelsi.
La marmellata e' una mia aggiunta, e' buonissima anche senza marmellata, o potete mettere il gusto che piu' vi piace.
Si versano le mele dentro l'impasto e si amalgama il tutto con un cucchiaio. Versare in uno stampo di 22 cm foderato di carta forno, io la consiglio vivamente, perche' la torta e' molto umida e si stacchera' senza problemi con la carta forno.

Si inforna statico a 180/190° per 45 minuti circa.

Se vi piace di piu' potete mettere anche le fettine di mela a raggiera. 


Se non vi piacciono le torte troppo umide mettete meno yogurt!

23 commenti:

  1. stupenda, io sono tra quelli che questa torta non la conosceva, la annoto e vado a caccia di gelsi, bacii

    RispondiElimina
  2. davvero una torta particolare,io ho i gelsi freschi congelati,pensi che potrei usare quelli?
    ciao

    RispondiElimina
  3. Ciao Stella... davvero grazie per essere passata! Non vedo l'ora di ricevere la tua ricetta rosa :)
    P.s. adoro i gelsi e non avevo mai pensato di abbinarli alle mele, ottima idea, la proverò di certo.
    A presto

    RispondiElimina
  4. a me però questa versione mancava, ma me la segno... è deliziosa

    RispondiElimina
  5. Buona, l'aggiunta della confettura di gelsi gli dà quel tocco in più.

    RispondiElimina
  6. Ah i gelsi, aspetto che gli alberi ne siano di nuovo pieni e poi faccio questa torta!

    RispondiElimina
  7. Mamma mia che delizia che dev'essere...complimenti, ciao.

    RispondiElimina
  8. mi piace questa torta!!! e la tua foto le rende onore! a presto

    RispondiElimina
  9. @ Stefania, oramai devi aspettare l'estate prossima!

    @ Lia grazie!

    @ Franca prova anche con i freschi!

    @ Gialla grazie, sto pensando in rosa.....

    @ Elena si è una vera delizia, te l'assicuro!

    @ Fr@ necessità fa virtù, si dice così?

    @ Kika se vuoi ti porto un assaggino domenica ;-)

    @ Max grazie a te!

    @ Laroby dici? Le mie foto non mi soddisfano mai!

    @ Memole siiiiiiiiiiii!

    RispondiElimina
  10. Deliziosa questa torta di mele! Una vera bontà! Ciao

    RispondiElimina
  11. ammetto non la conoscevo, ma annoto subito i gelsi mi piacciono tanto, soprattutto quelli bianchi :P

    RispondiElimina
  12. Mi piace umida, per questo ben venga la quantità di yogurt.
    Anch'io l'ho fatta con tanti tipi di frutta diversa, ma non era la ricetta di Paoletta ma di un'altra blogger di cui non ricordo il nome.
    Ma il risultato era identico :D
    Questa tua con mele e gelsi è molto invitante.
    Buona giornata ;-)

    RispondiElimina
  13. @ Molly ciao, grazie della visita!

    @ Gio io mai mangiati bianchi, sono saporiti come i neri?

    @ Anna buona giornata anche a te!

    RispondiElimina
  14. Accidenti, questa ricetta non l'avevo mai notata e ho anche un debole per le torte di mele. Peccato che rimarrà un sogno, non ho idea di dove poter trovare i gelsi da queste parti ma dev'essere di una bontà unica. Me la salvo...si sa mai la provvidenza :) Un bacio, buona serata

    RispondiElimina
  15. Ciao Stella! Cavoli, che ricetta golosa! Mi piacciono questi ingredienti accostati tra loro! Complimenti! Bacio e buona serata!

    RispondiElimina
  16. Ciao Stella
    sono contento di conoscerti di persona sabato
    Abbracci

    RispondiElimina
  17. Ma sai che io invece non sono mai riuscita a farla???/ la devo provare assolutamente!!!!!! Bellissima Silvia!!!! un abbraccio

    RispondiElimina
  18. ...che torta splendida!! Io poi adoro le more...e insieme alle mele dev'essere deliziosa!

    RispondiElimina
  19. Oh mamma mia, da provare senza dubbio. La segno immediatamente, oltretutto è davvero leggera, l'olio è pochissimo, il burro inesistente, niente panna... insomma già mi lecco i baffi.

    RispondiElimina
  20. che meravigliaaaa!!era la torta che cercavo!!!ma per il momento non ho i gelsi quindi potrei mettere la marmellata di ciliegie ???grazieee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. puoi provare magari se non è molto concentrata metti anche 2 o 3 cucchiai!

      Elimina