Cerca nel blog

Caricamento in corso...

domenica 8 gennaio 2012

cantucci


Questo mese di gennaio abbiamo preparato tutte assieme i cantucci, Anna e Ornella con la loro simpatica iniziativa ogni mese ci propongono di fare o rifare una ricetta.




Questo mese siamo da Tiziana.
I cantucci sono dei dolcetti tipici toscani, gli originali prevedono solo le mandorle, e si pucciano dentro un bel bicchiere di vin santo.
Io a dire la verità preferisco un bel bicchiere di latte caldo, o ancora meglio, thè o anche il caffè.
Ho sempre pensato che fossero i cugini dei tozzetti quelli con le nocciole, ma invece qui nella ricetta originale non è previsto burro o olio, invece nei tozzetti si.


Insomma appena tornata a casa dopo le vacanze di 15 giorni, la sera ho subito acceso il forno per preparare questi deliziosi cantucci, che bello!


Io ho seguito la ricetta di Tiziana, facendo metà dose, mi sono venute 2 infornate (in rosso le mie modifiche)


INGREDIENTI:
500 gr di farina 00

350 gr di zucchero
1/2 bustina di lievito per dolci
4 uova 
succo e scorza di 1/2 limone 
250 gr di mandorle non spelate (io metà mandorle e metà gocce di cioccolato)

latte q.b.
un tuorlo per spennellare e zucchero semolato per spolverizzare

PREPARAZIONE:

Sulla spianatoia formate una fontana con la farina, lo zucchero e il lievito ( la quantità di zucchero potrà sembrarvi esagerata, ma vi assicuro che i biscotti non sono affatto dolci ). Aggiungete la scorza del limone e impastate poi con le uova. Unite le mandorle e il succo di limone e continuate ad impastare. Se serve aggiungete un po' di latte. Dovete ottenere un impasto denso e omogeneo. Con l'aiuto di un cucchiaio o di una spatola, modellate l'impasto in 4 o 5 filoncini di circa 3 cm di larghezza, sulla placca da forno foderata di carta forno.
Spennelateli con un rosso d'uovo sbattuto con poca acqua e spolverizzateli con zucchero semolato. Cuoceteli in forno già caldo a 180 gradi non ventilato per 15 - 20 minuti. Poi toglieteli dal forno e tagliate i filoncini in diagonale, formando i cantucci. 
Rimetteteli in forno per una ventina di minuti a 140 gradi per farli asciugare.
Io per fare prima li ho asciugati qualche minuto sotto il grill poi li ho girati e fatti dorare anche sotto.




Si conservano fragranti per parecchie settimane nei sacchetti di carta per il pane, io per mangiarli a colazione li metto nella scatola di latta per i biscotti.



Ho scelto di farli metà con le mandorle e metà gocciole per accontentare un po' i gusti di mia figlia e un po' perchè a me le mandorle non piacciono poi tanto, a differenza delle nocciole.


Appuntamento al prossimo mese di febbraio, quando il 6 faremo tutte assieme a casa di Fr@ le fettuccine dolci, dolce tipico di carnevale!



26 commenti:

  1. Con le gocce di cioccolato devono essere davvero golosi!! Ciao

    RispondiElimina
  2. Ciao cara
    Scusa, ma abbiamo cambiato il banner, potresti sostituirlo, per favore? Grazie
    Sono buoni, vero?
    Torno a leggerti con calma, a dopo

    RispondiElimina
  3. Io li ho "pucciati" anche nella cioccolata calda :-) oltre che nel vin santo...Sono buonissimi veramente. Grazie e buona domenica, baci

    RispondiElimina
  4. Buona domenica!!
    ti sono venuti molto belli e l'idea delle gocce di cioccolato è davvero da fare.
    salutoni dalle 4 apine

    RispondiElimina
  5. Sono splendidi..e poi two gust ismei che uan!
    Bacioni, anch'io ne ho fatto una parte con il ciocco...i più graditi ai bambini!

    RispondiElimina
  6. Ciao ...io ho una ricetta che prevede vino bianco o vermut....magari la posto.
    Ho dato uno sguardo alle tue ricette e trovo fantastici i tuoi patti olorati di viola davvero non conoscevo queste carote nere!
    Buon anno nuovo francesca

    RispondiElimina
  7. ecco... ed io che pensavo che cantucci e tozzetti fossero lo stesso biscotto

    le gocce di cioccolato... urka!!! che fantasia che sto trovando nel rifarli... e mi tentano tutte le versioni

    RispondiElimina
  8. Stella..allora io ho fatto i "tozzetti" :-( :-D Bacione

    RispondiElimina
  9. Mai fatti mischiati con le gocce di cioccolato...li devo proprio provare!!! buona domenica e bravissima!!! ^-^

    RispondiElimina
  10. mmmmmm che goduria con le goccine di cioccolato! vado a biscottare anche io!! ci vedremo presto! yuhuuu :-) un bacione e buona domenica!

    RispondiElimina
  11. Buoni con le gocce di cioccolato. Una golosità!
    Buon anno. :)

    RispondiElimina
  12. io ho fatto metà dose della tua e... sono quasi finiti! :D deliziosi con gocce di cioccolato e mandorle! un'altra bella versione di questi cantucci! ciao piacere di conoscerti e buon anno!

    RispondiElimina
  13. anche io non ho fatto l'intera dose perchè mia mamma aveva preparato 22kg di biscotti per le feste di Natale, ma che buoni che sono questi cantucci vero? Un bacione

    RispondiElimina
  14. Che Natale sarebbe senza cantucci...

    RispondiElimina
  15. Davvero buonissimi, come si fa senza cantucci? Per fortuna ne ho ancora una piccola scorta.

    RispondiElimina
  16. Adorabile la tua versione!
    ...no, non è la prima volta che partecipo....:), ma negli ultimi mesi non ero riuscita ad arrivare in tempo :) !
    Un bacione! ciao

    RispondiElimina
  17. Li hai resi ancora più golosi con quelle belle pepite di cioccolato :) io ho ridotto la dose di zucchero ma con un inconveniente...ne ho mangiati il doppio!!!! Troppo buoni ^_^ Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  18. complimenti un blog interessantissimo mi sono aggiunta se ti va passa mi farebbe piacere

    RispondiElimina
  19. e le carote nere, e le nocciole, ragazza mia ma te c'hai delle fisse...e che fisse....anche io amo da morire le nocciole!!!
    bella anche la versione ancora più golosa, il cioccolato ci sta benissimo!

    RispondiElimina
  20. Ciao ti seguo anche io,complimenti per il tuo blog....e anche per i cantuccini....Baci

    RispondiElimina
  21. li devo provare anch'io con le gocce di cioccolato! una delle prossime sere mi sa che mi cimento... i miei sono già finiti.

    RispondiElimina
  22. Che buoni, con la gocce di cioccolata! Brava!Ciao

    RispondiElimina
  23. Non avevo letto il tuo modo di prepararli, mi piace l'idea delle gocce di cioccolato.
    Probabilmente quelli che preparava mia madre era i tozzetti con le mandorle, lei ci metteva olio evo e bicarbonato.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  24. Ciaooooo Silvia!!!!!! Ma che versione super golosa!!!!!!! bravissima.....scusa era da tanto che non passavo. Augurissimi per il nuovo anno!!!! un bacione

    RispondiElimina
  25. otitma la variante delle gocce di cioccolato! :P

    RispondiElimina