Cerca nel blog

Caricamento in corso...

giovedì 12 gennaio 2012

torta rustica bietole e castagne


Io vivrei di torte salate, se non fosse che sono piene di grassi le mangerei tutti i giorni!
E si perchè se usi la pasta brisé quella comprata cola burro da tutte le parti.
A me piace molto la pasta di Felder, ma anche li ci sono 90 gr di burro.
Poi da quando ho provato la pasta al vino della mitica Dau, non la mollo più, pero' sempre 80 gr di olio ci sono, vabbè, il le torte salate le faccio spesso, poi mi limito a una fettina e bon!

Questa potrebbe essere la cugina della torta di zucca e funghi trovata su una rivista, ma stavolta non mi sono divertita a fare la foto uguale alla rivista!
Sarà che sono rimasta un po' delusa dal sapore di questa torta, perchè quest'anno le castagne non sono buone, non so quale animalaccio ha disturbato le piante, quindi addirittura il fruttivendolo, quando ero li per comprarle, mi ha detto, ma si se hai quelle secche usa quelle,che quest'anno le castagne fanno tutte schifo.
Quindi il sapore non mi ha soddisfatto al 100% ma a voi la consiglio al 300% specialmente se avete sottomano delle signore castagne.
O forse nella ricetta sono previste solo 15 castagne, ma se ne mettevo 30 magari... :-D
Poi la ricetta prevedeva la pasta brisée già pronta, io invece ho fatto la mia preferita pasta al vino.

Ricetta

(per la pasta)

300 gr di farina 0
80 gr di olio di arachidi
100 gr vino bianco secco
sale q.b.

Io metto la farina nel cestello della macchina del pane e seleziono il programma impasto.
Accendo e inserisco piano piano l'olio e il vino, infine il sale.
Faccio impastare finché la pasta è bella soda (massimo 10 minuti) e la faccio riposare in frigo per almeno 30 minuti avvolta nella pellicola trasparente rigorosamente senza PVC.

(per il ripieno)

15 grosse castagne lessate
600 gr di bietole da costa piccole
50 gr di parmigiano reggiano grattato
2 uova
1 spicchio di aglio
olio evo
sale e pepe

1. Lavate le bietole, separando le coste dalle foglie, lessatele separatamente in acqua salata, io metto prima le coste e dopo 10 minuti le foglie, scolatele e lasciatele intiepidire. Tagliate a tocchetti le coste ben strizzate e tritate il tutto grossolanamente.

2. Scaldate 2 cucchiai di olio in una padella larga, unite l'aglio schiacciato, la verdura e cuocetela per 10 minuti mescolando. Passate le castagne al passaverdure, ammorbiditele con 4 cucchiai di acqua, aggiungete le uova sbattute, le coste rosolate e il parmigiano. Mescolate, poi salate e pepate.

3. Stendete la pasta in una teglia da 24-26 cm, riempitela con il composto di bietole e castagne,regolate i bordi e cuocere a 200°per 45 minuti.

18 commenti:

  1. anche a me piacciono moltissimo, buonissima la tua versione

    RispondiElimina
  2. mmm che goduria!!!!!!!! un bacioen silvia! a presto

    RispondiElimina
  3. Mi piace! Con le castagne la trovo buonissima e originale! Ciao Ely

    RispondiElimina
  4. castagne e bietole è un'accostamento che non ho mai sentito!però curiosa come ricetta anche se le castagne quest'anno non sono buone per niente!uffi

    RispondiElimina
  5. @ Elena allora siamo in tante :-D

    @ Giulia siiii, non vedo l'ora arrivi domenica :-)

    @ Ely si un po' diversa dal solito, sicuramente!

    @ Angelica in effetti originale come accostamento, no?

    RispondiElimina
  6. Anch'io adoro le torte salate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. wow da ora blogspot ha l'opzione di risposta a ognuno! E chi mi ferma più! Ora rispondo a uno a uno!

      Elimina
  7. Hai ragione, i castagnio sono tutti ammalati, anche qui nelle Valli è una malinconia. Io uso quelle secche, lì vado sul sicuro. Ottima da provare la pasta all'olio di Dauly...ciao donna "dietetica" :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i castagni ovviamente, ho una difficoltà enorme a lasciare il commento..blogger ogni tanto da di matto :-D

      Elimina
    2. Libera hai visto? Non dà di matto, è che stavano preparando questa opzione di risposta a ognuno, wow! Comunque che io sappia in tutta Italia quest'anno le castagne si sono ammalate, ma anche usando quelle secche non hanno granchè sapore :-) Baci e buon w-e!

      Elimina
  8. wow chw sapori in questa torta salata! la base con vino non l'ho mai provata, le castagne con le bietole sono un accostamento interessante! deliziosa! ciao cara

    RispondiElimina
  9. Ciao Vicky se non hai mai provato la pasta al vino provala subito! E' molto croccante, a me piace più di tutti!

    RispondiElimina
  10. difficile trovare qualcuno a cui non piacciono le torte salate,poi questa è sublime,bellissimia preparazione e l'accostamento degli ingredienti...buon fine settimana!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, w-e passato meravigliosamente, e tu?
      In effetti ne ho un'altra da pubblicare :-D

      Elimina
  11. Mi piace questa frolla col vino,e il ripieno deve essere squisito!Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Molly, si è tutto davvero molto saporito!

      Elimina
  12. ciaoo...bellissimo blog...mi sono aggiunta...
    passa da me se ti fa piacere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ciao Marty vengo subito a te ;-)

      Elimina