Cerca nel blog

Caricamento in corso...

giovedì 6 febbraio 2014

quanti modi di fare e rifare ... "tucèn ed fa’sol e ov”, cioè sughetto di fagioli e uova (da me sostituiti con i ceci)


Finalmente dopo aver saltato 2 mesi eccomi all'appuntamento con le mie cuochine, questo mese ci ospita Marika nella sua cucina che ci ha fatto scoprire i piatti del passato, quando la carne era una rarità nelle case ci si inventava dei piatti magnifici!
E questo è uno di quelli, confesso che sin da quando ero piccola  vado matta per le uova cucinate così nel pomodoro e la mozzarella o dei semplici dadini di caciotta, ma non avevo mai pensato di abbinarli ai legumi.
E' il classico pasto che mi preparo quando non ho voglia di cucinare, o quando in frigo non c'è proprio niente, le uova risolvono sempre tutto!

E per rimanere in tema con la cucina povera di un tempo ho pensato di utilizzare i ceci, perchè il giorno che avevo scelto di mangiare questo piatto avevo dei ceci avanzati in frigo e allora mi son detta, perchè non utilizzare quelli invece dei fagioli?

Ingredienti per una persona:

salsa di pomodoro
prezzemolo, aglio e sale
una fetta di rosa camuna
ceci
uova
olio evo


Mettere in una padella un po' di olio e la salsa di pomodoro, con l'aglio e il prezzemolo, lasciare cuocere finchè il sughetto non si rapprende, io pochissimo, e aggiungere i ceci già lessati. Io ho aggiungo anche qualche pezzettino di rosa camuna.
Rompere nel sughetto 2 uova facendo spazio con un cucchiaio tra la salsa di pomodoro e cuocere a piacimento.

Io lo mangio direttamente nella padella, e per l'occasione ho preparato questi bellissimi panini con i semi vari integrali!

Con questa ricetta partecipo all'iniziativa "Quanti modi di fare e rifare"...


Mi raccomando il prossimo 6 marzo vi aspetto tutti nella mia cucina a preparare i pici toscani!


17 commenti:

  1. Buongiorno cara Stella
    e siamo arrivati a febbraio, ancora invernale, piovoso, nevoso..con una ricetta ricca di tradizione, preparata come sempre tutti insieme con tanta gioia; perfetta per riscaldare sia il corpo che l'anima..Noi, la Cuochina, Anna e Ornella ti ringraziamo tantissimo per la tua stupenda, succulenta versione.
    A marzo saremo da te cara Stella, per preparare i Pici all'aglione Aspettaci !!!!
    Un abbraccio mondiale!

    La Cuochina

    RispondiElimina
  2. Ciao Stellina, bella l'idea dei ceci, che anche a me piacciono di più! Quanti ai pici, sono già lì che impasto..... bacione e a prestissimo

    RispondiElimina
  3. Adoro i ceci! Ma questa padella dice proprio "portami con te!"
    Bravissima! :D

    RispondiElimina
  4. Ma allora non sono stata la sola a sostituire i ceci ai fagioli! :-) Vero che è venuto buonissimo lo stesso????
    Anche io da sempre quando non ho voglia di cucinare rompo semplicemente un uovo nel sugo et voilà... il gioco è fatto... e ora che ho provato cosi... beh... lo farò di sicuro spesso! :-)

    RispondiElimina
  5. Da provare con i ceci.
    Al prossimo mese con la tua ricetta. :)

    RispondiElimina
  6. E una buonissima ricetta salva cena ottima con i ceci bel l'idea :-))))
    Un abbraccio :-))

    RispondiElimina
  7. Anche io avevo saltato qualche appuntamento, ma questa ricetta golosa non potevo perdermerla!
    Ottima la variante con i ceci!

    RispondiElimina
  8. I ceci i fagioli...secondo me questo piatto è sempre buonissimo, io ho usato i piselli!!!
    Ci si vede per i piciiii!

    RispondiElimina
  9. Ma che buoni i ceci, ottima idea e ottima realizzazione, alla prossima!!!

    RispondiElimina
  10. ciao Stella,
    ci piace troppo mangiare direttamente nel tegame....il tuo è
    spettacolare!!
    Un bacio e ci vediamo a casetta tua il 6 marzo...dobbiamo studiare non abbiamo mai fatto i pici!
    Un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina
  11. Buonissimo con il formaggio....e la rosa camuna è fantastica...non vedo l'ora di provare i pici... bacioni!

    RispondiElimina
  12. Ciao Stella...bellissima con i ceci e chi non va pazza per la puccia nel sughero....non vedo l'ora di fare i pici!
    francesca

    RispondiElimina
  13. Ti dirò... non mangio molto le uova perché non mi piacciono tanto. Le utilizzo solo per gli impasti. Però l'unico modo in cui riuscivo a mangiare le uova era quello al pomodoro. Ora con l'allergia al nichel cerco un sacco di volte di evitare il pomodoro per non aver conseguenze! Buon week end!

    RispondiElimina
  14. CIao Stella!
    Ma che bella idea utilizzare i ceci! Non mancherò a provarlo anch' io!
    Avevo mangiato i pici tanti anni fa, preparati dalla madre di una carissim amica che mi ospitava in Italia. Spero che riuscirò a farli tanto buoni anch'io!

    RispondiElimina
  15. ma dai che bella variante complimenti Stella

    RispondiElimina
  16. Favolosa di sicuro anche con i ceci! Bhè ora ho la scusa per riproporla a casa di nuovo con una versione nuova :D
    A presto Jè

    RispondiElimina