Cerca nel blog

Caricamento in corso...

lunedì 30 maggio 2011

torta di rose alla marmellata

Dopo la torta di rose alla nutella, non mi spiego come sia da SEMPRE la ricetta piu' cliccata del mio blog, pubblico volentieri questa torta di rose con la marmellata di pesche.
Come vedete l'impasto e' piu' soffice, la differenza tra i 2 impasti e' che per questa ho usato la doppia lievitazione, che non c'e' niente da fare, come metodo e' impagabile rispetto a un impasto cosi' sbrigativo e diretto come quello usato per la torta di rose alla nutella.
Poi in questa ricetta ho usato l'olio che secondo me rispetto al burro alleggerisce di molto l'impasto.
E diciamocela tutta, mia figlia e' in fase dentini dondolanti causa pre caduta denti da latte, quindi vuole mangiare ovviamente tutte cose morbide.
Quindi ogni santissima mattina a colazione prendo una fetta di pane in cassetta e ci spalmo su un po' di marmellata, fatta da me ovviamente, di pesche, che puntualmente per la legge di Murphy le cade dalle mani dalla parte della marmellata sulla tovaglietta!
Grrrrrrrrrrrrrrrrrr, dopo mesi e mesi mi sono fatta venire questa idea!
Fare urgentemente torta di rose e ogni mattina sforno una rosellina dal freezer, wow la tovaglietta e' salva, e soprattutto i dentini di mia figlia :-)



Ingredienti per una torta da 28 cm
impasto
400 gr farina 0 (oppure meta' 00 e meta' manitoba)
50 gr zucchero semolato
40 gr olio di arachidi
8 gr lievito di birra fresco
100 gr latte
100 gr acqua
sale 

farcitura
100 gr marmellata

Procedimento:
Impastare per almeno 20 minuti tutti gli ingredienti, mettendo il sale solo quando i liquidi saranno ben assorbiti dalla farina.
Far lievitare in luogo caldo per almeno 2 ore.
Sgonfiare l'impasto schiacciandolo con le mani su un tavolo infarinato.
Formare con il mattarello un rettangolo di circa 1/2 cm di altezza di cm 20 x 50.
Spalmare la marmellata a piacere e arrotolare la pasta dal lato piu' lungo formando un rotolo, facendo attenzione a non far fuoriuscire la marmellata all'esterno. 
A questo punto tagliare con una lama liscia i pezzettini di pasta di circa 4 cm di lunghezza (ne verranno circa 12-13) che verranno adagiati su una teglia ricorperta di carta forno in verticale, leggermente distanziati tra di loro.
A questo punto spennellare la superficie con un po' di latte e far lievitare in luogo tiepido per un'altra ora.
Cuocere in forno statico a 200°C per circa 25 minuti.
Io spennello con il latte sia prima che dopo l'infornata. 

Appena uscita dal forno! 


Non so se si capisce la morbidezza dell'impasto!






19 commenti:

  1. bellissimi e ottimamente lievitati questi fiorelloni. un abbraccio

    RispondiElimina
  2. devo farla anche io questa bellissima torta di rosa questo fine settimana mi ci voglio cimentare..
    by da lia

    RispondiElimina
  3. Mi ispira tantissimo... ma quindi ogni singola "rosa" si può surgelare e poi passare nel microonde? O scongelare la sera prima e papparsela a colazione?

    RispondiElimina
  4. devo farla dolce......mi hai fatto venir voglia..

    RispondiElimina
  5. @ Stefy un abbraccio a te!

    @ Lia cimentati ;-)

    @ rattoluna esatto!!!

    @ Fabiola va a finire sempre cosi' girovagando per blog!

    RispondiElimina
  6. si vede benissimo che è straordinariamente morbida, mi piace un sacco!!!

    RispondiElimina
  7. Ogni volta che vedo questa torta mi riprometto che la faro', e poi invece mollo sempre .. stavolta mi sa che ci provo.
    E mi aggiungo volentieri ai tuoi followers, se ti va passa a trovarmi !
    Ciao, a presto
    Mascia

    RispondiElimina
  8. la morbidezza si vede e ti garantisco che la gocciolina fuori dalla bocca si è presentata puntuale! :-P

    RispondiElimina
  9. la morbidezza dell'impasto è evidente, come pure la bontà! :D
    che tenera tua figlia!

    RispondiElimina
  10. che brava, le rose morbidose e marmellatose devono essere buonissime. Mi rispecchio tanto nella bimba, a me cadeva sempre tutto, non parliamo poi del gelato..

    RispondiElimina
  11. @ Chab se lo dici tu ;-)

    @ Mascia vengo subito!!!

    @ Kika un abbraccio!

    @ Gio grazie!

    @ Alessia il gelato di assicuro che non lo molla MAI :-D

    RispondiElimina
  12. sempre mitica la torta di rose in tutte le sue varianti!!!
    un bacio e bentornata! di la, su alf, ci stavamo preoccupando!!!

    RispondiElimina
  13. Ieri le ho fatte pure io, peccato che la mia marmellata (fatta in casa) fosse troppo "liquida" quindi ti lascio immaginare com'è stata l'operazione di arrotolamento. Cmq sono venute buonissime bisogna solo aggiungere la marmellata in fase di consumazione :D

    RispondiElimina
  14. Vado pazza per questo tipo di pane secondo me cosi arrotolato rende il pane più umido e bellissimo!!!!
    E' un piacere conoscere il tuo blog.
    Un bacione
    Lu

    RispondiElimina
  15. @ Shade davvero preoccupate?

    @ rattoluna immagino, se la marmellata non e bella soda e' un gran casino :-D

    @ Cucinadicasadalu piacere mio!

    RispondiElimina
  16. ora ti lascio messaggi ovunque ma il tuo blog è davvero una fonte di idee meravigliosa!!!!!!

    RispondiElimina
  17. Ciao Silvia! Ecco cosa ti avevo copiato per la mia gita! Ci è piaciuta tantissimo :)

    http://chiacchierandostuzzicando.blogspot.it/2012/11/sdijuno-per-la-gita-torta-di-rose.html

    Grazie della ricetta!

    RispondiElimina
  18. Risposte
    1. si è totalmente senza uova, è l'impasto dei panini al latte !

      Elimina