Cerca nel blog

Caricamento in corso...

domenica 27 aprile 2014

Prosciutto di pollo - Torihamu






Allora eccomi qui, dopo le lunghe vacanze di Pasqua nel mio semi abbandonato blogghino :-(

Non ho più cucinato niente per il blog ultimamente ma questo metodo di cottura - il Torihamu - lo voglio assolutamente condividere.
Magari ho scoperto l'acqua calda, ma non conoscevo assolutamente questo metodo, perchè a quanto pare questo termine indica proprio il metodo di cottura, oramai nella cucina giapponese è un classico.
Appena l'ho provato, prima di Pasqua mi sono detta, lo farò molto molto spesso dopo le feste per rimettermi in forma dai chili e chili che ho messo su a forza di mangiare pastiere e cioccolato e casatielli e roba varia :-D
Ma anche per chi non vuole mettersi a dieta e vuole mangiare sano lo consiglio vivamente, in quanto è un metodo di cottura sanissimo, rende la carne molto gustosa e morbida e aromatica, insomma sono proprio entusiasta, è l'ideale anche per cucinare altri tipi di carne, come il tacchino, o il filetto di maiale, per esempio.
Indicato anche per chi vuole evitare gli affettati che sono pieni di conservanti, io non ne mangio tanti per esempio.

Qui in foto io l'ho presentato in insalata, condito con un filo di olio e bacche di goji.

Ingredienti:

un petto di pollo da 500 gr
2 cucchiai di miele millefiori o di fior d' arancio (o 3 cucchiai di zucchero)
3 cucchiaini di sale
pepe nero e erbe aromatiche secche (rosmarino,salvia.maggiorana,timo,alloro)
buste per alimenti

Procedimento:


Mettere in un sacchetto per congelare il miele e il sale amalgamandoli con le mani schiacciando il sacchetto.
Pulire il petto di pollo e tagliarlo in 2 e metterlo nel sacchetto facendo in modo che il miele e il sale lo ricopra interamente, aggiungere le erbe aromatiche e il pepe nero.
Una volta che il petto di pollo è tutto ricoperto dal condimento chiudere bene il sacchetto facendo uscire tutta l'aria, e metterlo in frigorifero a macerare per 2 giorni (48/50 ore).

Dopo 2 giorni togliere il pollo dal sacchetto e lavarlo per bene sotto l'acqua corrente fresca, buttando tutti gli aromi di marinatura, metterlo a bagno in acqua fresca pulita per almeno un'ora.
Portare ad ebollizione dell'acqua in una capiente pentola, intanto asciugare bene il petto di pollo e condirlo con nuovi aromi, gli stessi della marinatura, io ho usato rosmarino e salvia freschi e pepe nero, non ho aggiunto sale.
Sovrapporre le 2 metà del petto di pollo e legarlo con spago da cucina.
Metterlo in un sacchetto per cottura, non usare quelli per surgelare, avendo cura di far uscire tutta l'aria chiudendolo bene.
Una volta che l'acqua bolle, immergere il sacchetto con il petto di pollo e farlo cuocere per 5-10 minuti, spegnere il fuoco e lasciare raffreddare in acqua, ci metterà diverse ore.
Una volta freddo o leggermente tiepido si può affettare con l'affettatrice o al coltello e si conserva in frigo per qualche giorno.

7 commenti:

  1. Farollo!!! Anzi, dirò di più, lo metterò in lavastoviglie nel sacchetto sottovuoto (adatto agli alimenti),ancora più veloce così mi rimane il tempo per andare in bicicletta:-D Un bacione.

    RispondiElimina
  2. Bellisimo questo metodo e mi interessa particolarmente...
    grazie di averlo condiviso
    francesca

    RispondiElimina
  3. Mi hai illuminato. .. non conoscevo questo metodo e mi ispira un sacco! Grazie!
    Terry

    RispondiElimina
  4. Ma dai, mai sentita questa tecnica, è interessantissima. Grazie per la dritta :-)

    RispondiElimina
  5. questa tecnica di cottura mi intriga parecchio....proverò in settimana!!! complimenti!!!

    RispondiElimina
  6. Stella, ti è venuta molto bene questa ricetta, complimenti!
    Il nome della ricetta non indica assolutamente il metodo di cottura ma semplicemente quello che tu hai scritto nel titolo "tori"="pollo", "hamu"(dall'inglese ham)="prosciutto" e cioè: prosciutto di pollo (in giapponese 鳥ハム).
    Scusa se sono stata prolissa, un caro saluto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anna delle tue precisazioni e pensare che avevo anche cercato un po' in giro il significato di torihamu :-)

      Elimina